• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Russian Premier League, risultati e classifica tredicesima giornata

Punto Russian Premier League, risultati e classifica tredicesima giornata

Lo Zenit cade in casa, ma il CSKA Mosca non ne approfitta. Lo Spartak torna a sorridere


Dinamo Mosca (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

10/11/2014 18:48

PUNTO RUSSIAN PREMIER LEAGUE RISULTATI CLASSIFICA / MOSCA (Russia) – Dopo lo scontro diretto vinto dallo Zenit San Pietroburgo sul campo del CSKA Mosca la scorsa settimana, e considerato anche il sontuoso cammino della squadra di Villas-Boas in patria in questo inizio di stagione, in pochi si aspettavano un passo falso dei 'Vagabondi': la capolista, forse ancora sotto choc per la sconfitta interna in Champions League con il Bayer Leverkusen, cade invece ancora una volta davanti al suo pubblico, sotto i colpi di un ottimo Terek Grozny. La squadra della Cecenia, che con questa vittoria si assesta al terzo posto in coabitazione con Krasnodar e Kuban, conferma il suo ottimo momento, e con la doppietta del brasiliano Ailton e la rete di Lebedenko porta a casa una vittoria di grande prestigio. Per i padroni di casa un altro duro colpo, reso però meno pesante dal risultato della più accreditata concorrente per i titolo.

DERBY FATALE – Archiviata la clamorosa vittoria in Champions League all’’Ethiad Stadium’ con il Manchester City, risultato che ha rimesso clamorosamente in corsa la squadra di Slutsky per la qualificazione agli ottavi, il CSKA continua a stentare in campionato: nel derby con la Dinamo, squadra che ultimamente era apparsa tutt’altro che in salute, l’ex squadra dell’Esercito sovietico esce sconfitta a causa di un gol di Kokorin (già al sesto gol in campionato dopo il deludente Mondiale), dopo che nel primo tempo Valbuena aveva anche sbagliato un rigore. Una grande occasione sprecata per i Campioni di Russia, che non vincono da quattro turni e restano a sette punti dalla vetta: l’impressione è che la squadra non abbia le potenzialità per reggere il doppio impegno in Russia e in Europa.

SPARTAK E LOKOMOTIV – Se la Dinamo torna a sorridere, la imitano altre due squadre della capitale: lo Spartak di Yakin finalmente respira grazie al 2-0 inflitto all’Arsenal Tula di Alenitchev, mentre la Lokomotiv batte nell’altro derby di giornata la sempre più disperata Torpedo. Visto il distacco tra lo Zenit e la seconda l’impressione è che per il secondo posto si stia profilando una lotta all’ultimo sangue tra molte squadre.

 

RISULTATI

Spartak Mosca-Arsenal Tula 2-0: 8’ Movsisyan, 22’ Promes;

Krasnodar-Rubin Kazan 2-0: 8’ Petrov, 72’ Laborde;

Ufa-FK Rostov 0-0;

Dinamo Mosca-CSKA Mosca 1-0: 54’ Kokorin;

Zenit San Pietroburgo-Terek Grozny 1-3: 17’ e 55’ Ailton (T), 61’ Lebedenko (T), 63’ Ryazantsev (Z);

Torpedo Mosca-Lokomotiv Mosca 0-1: 61’ N’Doye;

Amkar Perm-Mordovia Saransk 0-1: 53’ Vasin;

Ural-Kuban 0-1: 31’ Danilo.

 

CLASSIFICA

Zenit San Pietroburgo 32 punti, CSKA Mosca 25, Krasnodar 24, Terek Grozny 24, Kuban 24, Dinamo Mosca* 22, Spartak Mosca 22, Lokomotiv Mosca 22, Rubin Kazan 20, Mordovia Saransk 17, Ufa 13, Amkar Perm* 11, Ural 10, FK Rostov 9, Torpedo Mosca 6, Arsenal Tula 5.

*: una partita in meno.




Commenta con Facebook