• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-CESENA

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-CESENA

Un monumentale Pellissier rende vano il gol di Djuric. Male Schelotto e Cascione


Pellissier (Getty Images)
Marco Di Nardo

09/11/2014 17:01

ECCO LE PAGELLE DI CHIEVO-CESENA

 

CHIEVO

Bizzarri 6 - Sventa il pericolo al 57' sul colpo di testa di Hugo Almeida. Incolpevole sul momentaneo pareggio di Djuric.

Frey 6- Così come nelle precedenti gare, cerca di dare il suo supporto offensivo alla manovra del Chievo. Troppo lento quando si tratta di ripiegare in difesa e nell'uno contro uno. 

Gamberini 6 - Buonissima prova del difensore di Maran che, grazie alla sua esperienza, da equilibrio ad una difesa finora troppo ballerina. 

Cesar 6 - Insieme a Gamberini fornisce una discreta prestazione difensiva limitando quanto è possibile Hugo Almeida e gli inserimenti dei trequartisti. 

Zukanovic 6 - Sia come terzino sinistro che come difensore centrale fornisce una buona prestazione in fase difensiva, meno in quella offensiva. 

Radovanovic 6 - Rispetto alla partita con il Genoa recupera palloni senza grossi problemi e soprattutto senza commettere fallo. Più reattivo rispetto ad Hetemaj nella fase d'impostazione. 

Hetemaj 6- Dimostra anche in questa gara di essere più bravo in fase d'interdizione che d'impostazione. Alcuni errori nella scelta dei tempi per l'intervento lo portano ad essere ammonito ma grazie alla sua esperienza riesce comunque a finire la gara.

Birsa 5,5 - Rispetto alle gare precedenti illumina di meno il gioco del Chievo rendendo prevedibile in alcuni casi la manovra offensiva. Prova un tiro dalla distanza all'inizio del secondo tempo ma il pallone termina alto sopra la traversa. Dall' 81' Bellomo - S.V.

Meggiorini 6 - Il suo continuo movimento senza palla fuori l'area di rigore mette in difficoltà la retroguardia dal Cesena. Cerca la via del gol al 27' con un tiro di sinistro che sfiora però il palo. 

Schelotto 5 - Partita insufficiente del centrocampista veronese che sbaglia spesso i tempi d'inserimento in area di rigore. Commette qualche errore anche negli appoggi. Dal 45' Pellissier 8 - Entra in campo e dopo solo tre minuti sigla il gol del vantaggio del Chievo. Cerca anche il secondo gol al 78' con uno splendido tiro al volo ma il pallone termina di poco fuori. Segna il gol vittoria al 91' con un gran colpo di testa. 

Paloschi 5,5- Cerca di impensierire la difesa del Cesena con il suo continuo movimento senza palla ma la poca velocità nello stoppare e nel tirare in porta facilità il compito di Lucchini e Volta. Dal 61' Sardo 6,5 - Mette a disposizione della squadra la sua esperienza limitando le folate offensive sulla fascia sinistra dei giocatori del Cesena. Precisi i lanci per le punte quando entra in possesso della palla. 

All. Maran 6,5 – Schiera in campo un Chievo molto aggressivo sul portatore di palla e tranquillo nel giro palla. Indovina il cambio di Schelotto facendo entrare Pellissier che segna dopo soli 3'. 

 

CESENA

Leali 6 - Si oppone al colpo di testa di Gamberini con una strepitosa parata al 13'. Non ha nessuna responsabilità sui due gol di Pellissier. 

Capelli 6 - Pensa più a difendere che a proporsi in fase offensiva. Disputa una gara ordinata anche se dimostra grande imprecisione in fase d'impostazione. 

Lucchini 6 – Cerca di limitare come può i movimenti di Paloschi. Cerca il gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo al 27’ ma la palla termina abbondantemente fuori. Bravo nel giocare d'anticipo sull'avversario. 

Volta 5,5 - Soffre il movimento senza palla delle punte per tutta la gara e proprio la mancanza di dinamismo non gli consente di marcare a dovere i giocatori del Chievo. 

Magnusson 5,5– Nonostante soffra il continuo movimento senza palla di Meggiorini, cerca di accompagnare l’azione offensiva del Cesena ma la poca velocità nell’inserimento da parte dei suoi compagni di squadra non consente alla squadra di Bisoli di sfruttare a dovere i suoi cross. Dal 57' Mazzotta 5,5 - Entrato in campo per dare maggiore propensione offensiva ad una squadra passata in svantaggio da pochi minuti, non riesce però ad incidere sulla gara a causa della poca precisione nei passaggi e nei cross per le punte. 

Cascione 5 - Insieme a De Feudis e Coppola avrebbe dovuto garantire alla squadra di Bisoli la giusta copertura alla difesa ma così non è. Poco reattivo anche quando si tratta di costruire una manovra offensiva degna di nota. Dal 51' Djuric 7 - Entra al posto di Cascione per dare al Cesena maggiore spinta offensiva e maggiori soluzioni in fase offensiva. Grazie alla sua rete la squadra di Bisoli agguanta il momentaneo pareggio. 

De Feudis 5,5 – Lento e macchinoso sia nel creare gioco sia nell’attaccare lo spazio lasciato liberato dai suoi compagni di squadra in area di rigore.

Coppola 5,5 - Mette a disposizione della squadra la sua esperienza ed i suoi muscoli ma entrambi non sono bastati per consentire al Cesena di disputare una partita brillante. Troppo macchinoso in fase d'impostazione. Dal 76' Garritano- S.V.

Defrel 5,5 - Viene schierato in campo con l'unico obiettivo di servire Hugo Almeida e di sfruttare al massimo le possibili sponde della punta. Rispetto a Carbonero si dimostra meno incisivo e meno partecipe alla fase di costruzione. 

Carbonero 6,5 - Grazie alla sua tecnica e al suo continuo movimento tra le linee mette in difficoltà la difesa del Chievo. Bravo nel distribuire di prima i palloni per i suoi compagni di squadra mettendoli in condizione di crossare o tirare in porta. Cerca senza soluzioni di continuità il gol ma la poca precisione sotto porta non gli consente di segnare.

Hugo Almeida 6 –  Lotta come un forsennato contro due difensori centrali che fanno tutto il possibile per farlo rimanere spalle alla porta. Cerca la via del gol al 57' con un bel colpo di testa ma Bizzarri para.

All. Bisoli 5,5 - Dispone in campo una squadra troppo remissiva e con un'idea di calcio ancora poco convincente e precisa. Così come Maran anche Bisoli indovina il cambio di Djuric che gli consente di arrivare al pareggio. 

Arbitro: Tagliavento 6,5 - Buona prestazione del direttore di gara di Terni. Collaborando in maniera perfetta con i suoi assistenti riesce a prendere le decisioni giuste sia per quanto riguarda le ammonizioni che i fuorigioco. 

TABELLINO

CHIEVO-CESENA 2-1

Chievo (4-2-3-1): Bizzarri; Gamberini, Zukanovic, Cesar, Frey; Radovanovic, Hetemaj; Birsa (81' Bellomo), Meggiorini, Schelotto (45' Pellissier); Paloschi (61' Sardo). A disp.: Bardi, Seculin, Biraghi, Dainelli, Kupisz, Cofie, Lazarevic. All.: Maran

Cesena (4-3-2-1): Leali; Capelli, Lucchini, Volta, Magnusson (57' Mazzotta); Cascione (51' Djuric), De Feudis, Coppola (76' Garritano); Defrel, Carbonero; Hugo Almeida. A disp.: Agliardi, Bressan, Krajnc, Perico, Nica, Valzania, Zé Eduardo, Succi, Giorgi. All.: Bisoli

Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni

Marcatori:48' - 91' Pellissier (CH), 88' Djuric (CE)

Ammoniti:11' Meggiorini (CH), 30' Gamberini (CH), 32' Hetemaj (CH), 46' Frey (CH), 59' Carbonero (CE), 74' Lucchini (CE), 88' Djuric (CE)

Espulsi:-




Commenta con Facebook