• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, obiettivi in difesa: Jantschke può essere l'affare

Calciomercato Milan, obiettivi in difesa: Jantschke può essere l'affare

Piace il centrale del Borussia Moenchengladbach per qualità e costo. Vangioni e Dedé le alternative


Tony Jantschke (Getty Images)
Jonathan Terreni

07/11/2014 10:40

CALCIOMERCATO MILAN OBIETTIVO JANTSCHKE DEDE / MILANO - Il campanello d'allarme è suonato. Il calciomercato Milan guarderà sicuramente anche alla difesa, se non a gennaio sicuramente la prossima estate. Con Mexes fuori dalle idee di Inzaghi il solo Remi non basta al centro del reparto arretrato per garantire solidità anche perché I continui guai fisici di Alex e le evidenti prestazioni insufficienti di Zapata devono far riflettere i rossoneri. Adriano Galliani sarà chiamato ad un necessario intervento in quella zona di campo, soprattutto se si vuole lottare per qualcosa di importante e garantire a 'Super Pippo' gente di spessore nelle retrovie.

Ma su chi si punterà? Secondo il 'Corriere dello Sport' il vero affare di calciomercato potrebbe arrivare dalla Bundesliga. Tony Jantschke sembra il nome giusto per i rossoneri per costi, qualità (veloce e forte di testa) e potenzialità. Cresciuto nelle giovanili del Borussia Moenchengladbach il 24enne tedesco si sta affermando con decisione in prima squadra e a breve dovrebbe arrivare anche la chiamata del ct Loew, a testimonianza che il centrale di Hoyerswerda potrebbe essere una potenziale garanzia. Conquistare la nazionale della Germania non è da tutti e le prospettive sono enormi. I rossoneri però devono fare alla svelta perché il prezzo del cartellino potrebbe lievitare a vista d'occhio. Al momento vale 8 milioni ma tra il giocatore e il club c'è un accordo sulla parola che prevede la rivalutazione al ribasso (6-7 milioni) in caso di chiamata di una 'big europea'. Galliani ci pensa e studia il piano.

Le alternative al momento sono quelle di Vangioni, per il quale il River Plate chiede sette milioni e Dedé, basiliano del Cruzeiro seguito ormai già da diverso tempo, il cui agente intervistato in esclusiva da Calciomercato.it qualche giorno fa, ha fatto il punto sul suo futuro. Da qui a giugno però molte cose possono cambiare e molti nomi possono circolare. La cosa certa è che il Milan qualcosa in difesa dovrà fare.




Commenta con Facebook