• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SAINT-ETIENNE-INTER

PAGELLE E TABELLINO DI SAINT-ETIENNE-INTER

Kuzmanovic in palla, Dodò cresce dopo il gol. Ancora a secco Palacio


Dodò.jpg
Andrea Della Sala

06/11/2014 20:50

ECCO LE PAGELLE DI SAINT-ETIENNE-INTER

 

SAINT-ETIENNE

Ruffier 6,5 - Miracoloso sul colpo di testa di Palacio, anche se la sua parata poi non evita il gol. Quando l’Inter bussa alla sua porta lui si fa sempre trovare reattivo.

Perrin 5,5 – Schierato centro-destra nella difesa a tre, commette l’errore di perdersi Dodò sul secondo palo dopo la respinta di Ruffier.

Sall Bayal 6,5 – Riesce a limitare Palacio, lasciandolo libero forse solo in una occasione. Trova anche il gol del parggio raccogliendo in area un corner e buttandolo alle spalle di Carrizo.

Pogba 6 – Di solito agisce più sulla fascia, Gaultier lo schiera tra I tre difensore e lui non fa male.

Theophile-Catherine 6 - Dimostra quanto di buono aveva fatto vedere anche nel match d’andata. Quando avanza mette in difficoltà Dodò.

Lemoine 6 – Non si trova a meravgilia con Clement, ma a differenza sua riesce a gestire meglio palla, fa meno errori ed è lui il riferimento in mezzo al campo.

Clement 5 – Quanti palloni sbagliati. Non trova mai il tempo per verticalizzare, buttando spesso via palla e fatica anche ad aiutare la squadra a ripartire dalla difesa.

Tabanou 5 – Dalla parte di Mbaye non riesce quasi mai ad affondare e, anzi, subisce spesso la controffensiva del nerazzurro. Si fa notare anche per un fallaccio sul senegalese.

Hamouma 6 – Il migliore là davanti. Si sbatte e prova almeno a creare qualche problema alla retroguardia interista. Uscito Erding regge da solo il peso dell’attacco. Dal 68’ Van Wolfswinkel 6 - Entra nei minuti finali, senza riuscire a rendersi protagonista.

Erding 5,5 – Rientra dopo un mese di assenza e ovviamente non può essere al meglio. Si dà da fare, ma è lontano dalla miglior condizone. Dal 56’ Diomande 5,5 – Impreciso e troppo frettoloso. Non aiuta la sua squadra.

Gradel 5 - Veloce, ma trova di fronte a sé un Juan Jesus in forma e non riesce mai a saltarlo. Non incide mai.

All. Gautier 6 – Cambia modulo, passando alla difesa a tre. Ma il risultato non è dei migliori. La squadra fatica a creare con due median in mezzo al campo. Trova il gol nell’unica sortita offensive e poi vive dell’entusiasmo dei tifosi. Dopo il pareggio è il Saint Etienne a rendersi più pericoloso.

 

INTER

Carrizo 6 – Non ha colpe sul gol. E’ attento per il resto della partita, nel finale chiude lo specchio su Van Wolfswinkel.

Andreolli 6,5 - Preciso e puntuale. Probabilmente meriterebbe anche più spazio in questa Inter, ogni volta che viene chiamato in causa non demerita. Nel finale, quando I francesi premono, lotta senza tirarsi indietro.

Vidic 5 - Rischia il pasticcio a inizio partita, poi sembra entrare bene nel match. Nel secondo tempo si perde Bayal Sall su corner e arriva il pareggio del Saint Etienne. Non dimostra grande sicurezza.

 Juan Jesus 6,5 - Gioca sempre e sembra non risentirne. Il capitano odierno dell’Inter ha di fronte un avversario ostico e veloce come Gradel ma riesce ad annullarlo.

Mbaye  6 - Si scrolla un po’ la timidezza delle ultime partite. Da un suo traversone nasce il vantaggio nerazzurro. Tabanou, che all’andata aveva creato qualche pericolo, non lo mette mai in difficoltà.

Kuzmanovic 6,5 - Ottimo avvio, dimostra voglia. Allarga il gioco e cerca la profondità, partecipa all’azione del gol, trovando Mbaye sulla destra. Nel secondo tempo il Sainte Etienne si fa più aggressivo e lui non ha più molti spazi. Chiude coi crampi. Dal 82’ Palazzi sv.

Medel 6 – Si prende un tempo di relax, visto che gli avversari girano al largo dalla sua zona. Poi gli tocca sporcare la maglietta e lottare come suo solito.

Kovacic 5,5 – Sembra aver perso un po’ la bussola. Inizialmente va a corrente alternata, poi quando il Saint Etienne prende coraggio lui si defila. Dal 74’ Osvaldo sv.

Dodò 6 - In difficoltà a inizio primo tempo, Theopfile-Catherine lo mette in difficoltà. Bravo a farsi trovare punto sulla ribattuta di Ruffier e a regalare il vantaggio dell’Inter. Dopo il gol trova maggior coraggio e prende di più l’iniziativa, controllando meglio il suo diretto avversario.

Bonazzoli 6 - Settimana impegnativa per il giovane attaccante: convocato nell’Under 21 e titolare in Europa League. Si muove tanto e nel primo tempo non fa nemmeno male. Si perde un po’ nella ripresa. Dal 66’ Obi 5,5 – Entra nel momento peggiore e deve soffrire.

Palacio 5,5 - Ci si mette anche Ruffier a impedirgli il ritorno al gol. Gran colpo di testa sul cross ci Mbaye, ma miracolo del portiere francese. Per il resto non crea molti pericoli, cerca la profondità ma i compagni non sempre lo servono. Deve sbloccarsi il prima possibile.

All. Mazzarri 5,5 – Fino al gol del Saint Etienne l’Inter controllava senza problemi la gara, non rischiando praticamente mai. Poi subisce l’entusiasmo dei francesi. Una vittoria avrebbe dato morale. Non si può, però, concedere quasi un tempo a una squadra così modesta.

 

Arbitro: Vincic (Slo) 6 - Forse sull'intervento di Tabanou ai danni di Mbaye ci stava anche il rosso. Per il resto non ha problemi nel gestire la gara.

 

TABELLINO

SAINT-ETIENNE-INTER 1-1

SAINT-ETIENNE (3-4-3): Ruffier; Perrin, Sall Bayal, Pogba; Theophile-Catherine, Lemoine, Clement, Tabanou; Hamouma (dal 68' Van Wolfswinkel), Erding (dal 56’ Diomande), Gradel. A disp.: Moulin, Baysse, Brison, Monnet-Paquet. All. Gautier

INTER (3-5-2): Carrizo; Andreolli, Vidic, Juan Jesus; Mbaye, Kuzmanovic (dall'82’ Palazzi), Medel, Kovacic (dal 74’ Osvaldo), Dodò, Bonazzoli (dal 66’ Obi), Palacio. A disp.: Handanovic, Berni, Ranocchia, Nagatomo, Donkor, Mbaye, Guarin, Icardi. All: Mazzarri

Arbitro: Vincic

Marcatori: 33’ Dodò (I), 50’ Bayal Sall (S)

Ammoniti:  53’ Tabanou (S)

Espulsi:  




Commenta con Facebook