• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Cska Mosca, Doumbia: il giramondo che spaventa la Roma

I CRAQUE DEL MOMENTO - Cska Mosca, Doumbia: il giramondo che spaventa la Roma

Con la sua doppietta l'attaccante ivoriano ha affossato il Manchester City. Adesso vuole far male anche ai giallorossi


Seydou Doumbia (Getty Images)
Jonathan Terreni

06/11/2014 11:23

I CRAQUE DEL MOMENTO DOUMBIA / ROMA - Manuel Pellegrini ha visto un fantasma di nome Seydou Doumbia. L'attaccante ivoriano del Cska Mosca sembra aver spento i sogni di qualificazione agli ottavi di Champions del Manchester City, prima riprendendo il match di Mosca due settimane fa, quando i russi erano sotto di due reti poi, mettendo a segno una doppietta, quella di ieri sera, che ha definitivamente consacrato la crisi europea dei 'Citizens'. Gol da attaccante puro, il primo di testa il secondo con freddezza davanti al portiere. E non poteva esserci dedica migliore se non quella al figlio appena nato. Un ciuccio nascosto nel calzettone e via verso la gloria. Adesso, dopo aver annientato il City, l'attaccante di Abidjan si prepara per fare un grande scherzo anche alla Roma che, tra due settimane arriverà in Russia per giocarsi gran parte della qualificazione.

Seydou Doumbia è nato ad Abidjan, in Costa d'Avorio, il 31 dicembre 1987. I suoi esordi da professionista avvengono con l'Athletique d'Ajame poi nel 2007 il passaggio in Giappone, al Kashiwa Reysol dove gioca due anni prima di passare in prestito al Tokushima Vortis. Nel 2009 torna in Europa, lo aspetta la Svizzera. Con lo Young Boys segna a raffica e conquista il titolo di capocannoniere del campionato sia nella stagione 2008-2009 che in quella successiva. Il 27 maggio 2010 il trasferimento a Mosca, nel Cska, che lo acquista nel calciomercato per una cifra vicina ai 10 milioni. Nel maggio 2008 debutta con la Nazionale maggiore nell'incontro amichevole il Giappone. Una ventina le presenze con la Costa d'Avorio, con cui disputa la Coppa d'Africa del 2012 e il Mondiale brasiliano della scorsa estate.

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook