• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Paok Salonicco, Montella: "Vinciamo e poi pensiamo al campionato. Gomez..."

Fiorentina-Paok Salonicco, Montella: "Vinciamo e poi pensiamo al campionato. Gomez..."

Il tecnico viola parla alla vigilia della quarta giornata di Europa League


Vincenzo Montella (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

05/11/2014 16:30

FIORENTINA PAOK SALONICCO CONFERENZA MONTELLA / FIRENZE - A caccia della qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League: la Fiorentina ospita il Paok Salonicco con l'obiettivo di conquistare i tre punti e staccare il passo per il prossimo turno. Di questo e delle altre news Fiorentina del momento parla in conferenza stampa Vincenzo Montella: Calciomercato.it ha seguito per voi le dichiarazioni del tecnico viola. 

QUALIFICAZIONE - "Abbiamo un'opportunità importante davanti al nostro pubblico e dobbiamo sfruttare la situazione in modo da poter concentrarci un po' di più sul campionato che ne abbiamo bisogno". 

TESTA AL CAMPIONATO - "Dubito che il Paok venga qui pensando al campionato perché è una partita importante. Anche noi ci teniamo: le squadre forti non possono sottovalutare nessun tipo di partita. Mi aspetto una gara molto maschia". 

SMOKING - "Voglio rispondere a Pizarro: lo smoking dubito che lo hanno comprato da solo, né glieli ho comprati io. Vorrei sapere da dove saltano fuori". 

MOMENTO DELICATO - "Nel calcio esistono questi momenti e ahimè potrebbero arrivare anche di peggiori: dobbiamo rimboccarci le maniche e riprendere il cammino che pensiamo di meritare. La partita di domani potrebbe darci la matematica qualificazione e poi darci una spinta verso la continuità che cerchiamo e la convinzione di cui abbiamo bisogno. Molto dipende da noi". 

FORMA GOMEZ - "Sicuramente non ha i novanta minuti nelle gambe: potrei mandarlo in campo dall'inizio perché ha bisogno di giocare. Per il momento è una tentazione, in modo da farlo continuare finché regge. Lo vedo bene, ha voglia e determinazione e questo mi rende fiducioso sul suo futuro rendimento. E' stato sfortunato, ma ora lo vedo mentalmente bene".

PORTIERI - "Neto e Tatarusanu sono calciatori diversi, ma entrambi mi danno tranquillità e questo è importante". 

BERNARDESCHI - "A Federico posso fare solo un grandissimo in bocca al lupo e gli suggerisco di viverlo con serenità e in maniera distaccata. Talvolta fermarsi, se fatto in una certa maniera, può aiutare". 

BASANTA - "Si sta adattando, è un calciatore molto intelligente. Ha qualità importanti nel ruolo e può ritenersi titolare per la nostra squadra e avrà sicuramente il suo spazio".

 




Commenta con Facebook