• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Bayern Monaco-Roma, Guardiola: "Questa volta sarà molto più dura"

Bayern Monaco-Roma, Guardiola: "Questa volta sarà molto più dura"

L'allenatore dei bavaresi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match


Pep Guardiola (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

04/11/2014 16:56

BAYERN MONACO ROMA GUARDIOLA / ROMA - Intervenuto in conferenza stampa, l'allenatore del Bayern Monaco Pep Guardiola ha analizzato i temi del match di domani contro la Roma: "Domani inizieremo da 0-0 come tutte le partite. Dopo aver vissuto il 7-1 non mi aspetto la stessa situazione. Si tratta di una nuova partita e una grande possibilità di superare la fase a gironi davanti ai nostri tifosi. La Roma giocherà per vincere qui a Monaco e noi faremo la nostra partita".

RISULTATO - "L’ultima cosa da guardare è il risultato: per vedere se sei sulla buona strada bisogna analizzare il modo di giocare. Domani sarà  una gara nuova e affrontata come tale".

INSIDIE - "I giocatori della Roma hanno orgoglio e rispetto per la propria tifoseria. Non vogliono vivere nuovamente la stessa situazione, domani avremo contro una squadra orgogliosa e cattiva per una questione di onore e di amore per il proprio mestiere. Sarà una gara molto più dura ma abbiamo l’opportunità di chiudere il girone davanti alla nostra gente".

ROMA - "Ha tanti giocatori con molta esperienza, come De Rossi, Totti, Keita e altri. Non giocano da tanto la Champions ma hanno l’entusiasmo che magari molte altre squadre abituate a giocare in Europa non hanno. Sono veloci in avanti con Gervinho e Iturbe, molta qualità in mezzo al campo. La qualità ce l’hanno, i centrali sono molto aggressivi ed è questo che ci troveremo davanti domani".

 

 




Commenta con Facebook