• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio, Lotito: "Squadra costruita con intelligenza, contro di me un piano preciso"

Calciomercato Lazio, Lotito: "Squadra costruita con intelligenza, contro di me un piano preciso"

Il patron sulla Roma: "Mi auguro che un giorno capiranno l'importanza di fare sistema”


Lotito e Klose (Getty Images)

04/11/2014 11:02

LOTITO CALCIOMERCATO LAZIO ROMA KLOSE / ROMA - La vittoria 4-2 contro il Cagliari proietta la Lazio al terzo posto della classifica. Un risultato forse inatteso, che nasce anche dalla dura contestazione messa in atto dalla tifoseria nei confronti di Claudio Lotito: di questo, e di tanto altro, ha parlato il presidente della Lazio a 'Sottovce' da Marzullo. “Abbiamo costruito La squadra con intelligenza, non solo con qualità tecniche ma anche morali. Faccio celebrare la messa rispettando le varie religioni dei nostri giocatori. A noi interessa anche l'uomo, e non a caso abbiamo Klose. - le parole di Lotito - La Lazio è la prima squadra della Capitale, non ce lo dimentichiamo. La Roma? Formalmente i rapporti con la Roma sono buoni. Dal punto di vista politico invece non andiamo tanto bene. Loro sono legati a una diversa posizione all'interno della Lega, infatti hanno votato contro Tavecchio. Mi auguro che un giorno capiranno l'importanza di fare sistema”.

CONTESTAZIONE - “Portare il cartello ‘Libera la Lazio’ allo stadio ci fa capire che dietro c'è una regia, anche perchè erano tutti uguali. Spero che la gente capisca che la mia presenza non sia un fattore negativo ma positivo. La Lazio è una delle poche società che esce in utile, ha raggiunto determinati risultati sportivi: la Lazio ha vinto tre trofei ed è fortissima nei settori giovanili”.

LEGA - "Non voglio avere un controllo su niente in Lega: siamo 20, in 17 hanno deciso di seguire la stessa linea. Succede la stessa cosa in serie B e in Lega Pro. Ma ciò non viene accettato da tutti. Noi però vogliamo un sistema democratico basato sul valore dei voti. Io non ho chiesto mai nulla a nessuno. Non spendo soldi per fare pubblicità. Forse qualcuno mi riconosce una buona capacità mediatica, nel bene o nel male. Infatti in positivo o in negativo si parla spesso di me. Bisogna uscire da una posizione faresaica”.

 

M.D.F.




Commenta con Facebook