• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-CAGLIARI

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-CAGLIARI

Klose implacabile, Marchetti svagato. Ibarbo rovina tutto, Benedetti subito in partita


Miroslav Klose (Getty Images)
Marco Cattarulla

03/11/2014 22:57

ECCO LE PAGELLE DI LAZIO-CAGLIARI


LAZIO

Marchetti 6 - Primo tempo di ordinaria amministrazione con qualche errore di troppo nei rinvii con i piedi. Nella ripresa grande chiusura bassa su Ibarbo. Fermo sul primo gol del Cagliari.

Pereirinha 6 - Ordinato, spinge poco per esigenze tattiche.

De Vrij 6 – Attento e sempre in anticipo, ha vita facile su Sau. Dominio sulle palle alte, unico neo la leggerezza sul primo gol avversario.

Ciani 6,5 – Preciso e puntuale nei raddoppi su Ibarbo. Con De Vrij forma una coppia insuperabile sui palloni alti. Chiusura perfetta su Sau lanciato a rete.

Braafheid 6,5 – Gran bel duello con Ibarbo e l’olandese ne esce sempre vincitore. Gran fisico e intelligenza tattica, non sbaglia un intervento.

Parolo 6 – Partecipa al pressing asfissiante dei primi venti minuti che porta i tre gol alla Lazio. Poi rallenta e mantiene la posizione.

Biglia 6,5 – Padrone del centrocampo, detta i tempi con ordine e lucidità. Prezioso in fase di contenimento, entra in tutte le azioni laziali.

Lulic 6,5 - Prima frazione strepitosa: pressa, recupera palloni a ripetizione e sforna due assist al bacio per la doppietta di Klose. Compie però qualche errore di troppo in fase di appoggio e a volte cincischia in area avversaria. Dal 79’ Onazi s.v.

Candreva 6,5 – Nel trio offensivo biancoceleste è quello che tocca meno palloni, ma tutti di qualità. Entra nell’azione del secondo gol, tiene Murru inchiodato sulla linea difensiva e si propone in continuazione sulla fascia destra. Grande assist per il 4 a 2 che chiude la gara.

Klose 7,5 – Due gol all’apparenza facili ma di grande qualità tattica e tempismo. Arretra spesso sulla trequarti per giocare di sponda e aprire varchi ai compagni, straordinario palla al piede quando salta due avversari e viene travolto al limite dell’area. Eterno. Dal 62’ Djordjevic 5,5 – Non offre sponde per il contropiede laziale e si perde J. Pedro sull’azione del secondo gol ospite.

Mauri 6,5 – Suo il gol che sblocca il match e cambia gli equilibri della gara. Esperienza e cuore al servizio della squadra. Dall’88’ Ederson 6 – Rientra dopo 3 mesi e timbra il cartellino con il gol della sicurezza.

All. Pioli 6,5 – Grande primo tempo della Lazio, che pressa alto ed è cortissima in fase difensiva. Secondo tempo da brivido, squadra timida e presuntuosa che rischia di farsi riprendere.

 

CAGLIARI

Cragno 5,5 – Incolpevole sui gol, attento sui palloni alti.

Pisano 5,5 - Ha sulla coscienza il primo gol della Lazio: sulla conclusione che porterà alla rete, rimane imbambolato sul palo tenendo in gioco Mauri. Dal 58’ Balzano 6 – Forza e corsa sulla fascia, spinge con rabbia e continuità.

Ceppitelli 5,5 – Qualche buona chiusura ma è sempre in affanno su Klose e nel primo tempo naufraga con tutta la linea difensiva. Dal 58’ Benedetti 7 – Perfetto nelle chiusure sulle ripartenze laziali, splendido assist di testa per il gol di J. Pedro

Rossettini 6 – Soffre come tutta la squadra il primo tempo, alza il muro nella ripresa.

Murru 6 – Male nel primo tempo, molto meglio nella ripresa dove spinge senza sosta.

Crisetig 5 - Disattento, inesistente in fase di interdizione, impreciso sui calci d’angolo. Si divora il gol del 2 a 3 quando il Cagliari era ancora in undici. Dal 79’ J. Pedro 6,5 – Porta brillantezza e fantasia in attacco. Subito pericoloso in area avversaria, fino al gol della speranza.

Conti 5 - Prima mezz’ora disastrosa. Lento e impacciato, perde palloni sanguinosi sulla trequarti. Lulic gli sfreccia accanto senza che riesca mai a contenerlo. Ripresa più decorosa ma sempre a ritmi bassi.

Ekdal 6 - E’ l’unico che tenta di dar qualità alla manovra. Grande tecnica e ottima progressione palla al piede.

Ibarbo 4 – E’ il cagliaritano più pericoloso. Entra nell’azione del gol e si fa fermare due volte da Marchetti. Poi l’assurdo fallo di reazione su Lulic che gli costa il cartellino rosso e fa evaporare le residue speranze di rimonta del Cagliari.

Sau 4,5 – Stretto nella morsa difensiva laziale, non tocca mai palla.

Cossu 5,5 – Parte largo a sinistra e tende sempre ad accentrarsi, infilandosi nell’imbuto laziale. Non incide.

All. Zeman 5,5 – Cagliari a due facce. Primo tempo inguardabile, soprattutto dopo il primo gol subito, quando apre gli argini e si fa infilare dalla Lazio in tutti i modi possibili. Secondo tempo di cuore e sostanza, ancor di più dopo l’espulsione di Ibarbo.

 

Di Bello 6 – Direzione di gara non facile, molti falli ed episodi al limite. Al 10’ Cippitelli con troppa sufficienza si fa soffiare palla da Klose al limite dell’area: Di Bello fischia fallo in attacco, decisione dubbia perché il difensore cerca il contatto con il tedesco. Al 43’ ammonito De Vrij per un intervento su Sau: decisione molto severa, l’olandese si appoggia appena sulle spalle dell’attaccante. Nell’azione del gol del Cagliari, Cossu è forse in fuorigioco ma le immagini non chiariscono. Giusta l’espulsione di Ibarbo: il giocatore tenta una gomitata a Lulic che lo stava attaccando alle spalle. Proteste cagliaritane all’82’: J. Pedro entra in area e viene affrontato da Braafheid. Giusto lasciar correre.

 

TABELLINO

LAZIO-CAGLIARI 4-2

Lazio (4-3-3): Marchetti; Pereirinha, De Vrij, Ciani, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic (dal 79’ Onazi); Candreva, Klose (dal 62’ Djordjevic), Mauri (dall’88’ Ederson).  All.: Pioli.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Pisano (dal 58’ Balzano), Ceppitelli (dal 58’ Benedetti), Rossettini, Murru; Crisetig (dal 79’ J. Pedro), Conti, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu.  All.: Zeman.

Arbitro: Di Bello

Marcatori: 7’ Mauri (L), 25’,26’Klose (L), 48’ aut. Braafheid (L), 84’ J. Pedro (C), 90+2’ Ederson (L).

Ammoniti: 43’ De Vrij (L), 56’ Ceppitelli (C), 63’ Crisetig (C), 68’ Conti (C), 72’ Lulic (L).

Espulsi: 72’ Ibarbo (C).




Commenta con Facebook