• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Olanda > Punto Eredivisie, risultati e classifica undicesima giornata

Punto Eredivisie, risultati e classifica undicesima giornata

Ancora Depay: il PSV Eindhoven vola. Ma l’Ajax non molla e resta a quattro punti


PSV Eindhoven (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

03/11/2014 18:04

PUNTO EREDIVISIE RISULTATI CLASSIFICA / Amsterdam (Olanda) – L’undicesima giornata della Eredivisie è ancora una volta all’insegna dell’ottimo momento del PSV Eindhoven, che sembra intenzionato come non mai a tentare la fuga. In casa contro il Den Haag la squadra di Cocu si ritrova in inferiorità numerica già prima della mezzora a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Hendrix. I ‘Boeren’ non si scompongono e dopo alcune clamorose occasioni trovano il gol della vittoria grazie a Memphis Depay: il gioiellino dopo l’infortunio è tornato con la stessa vena sotto porta che lo aveva portato ad essere protagonista al Mondiale brasiliano, e con sei reti in sei match disputati è il principale candidato al titolo di capocannoniere del torneo.

DUELLO – Se la squadra di Cocu vola, l’Ajax di de Boer sta dimostrando sul campo di non essere affatto intenzionata ad abdicare. I ‘Lancieri’ asfaltano il Dordrecht con un perentorio 4-0, nel quale il ruolo del mattatore se lo ritaglia Lasse Schone, autore di una doppietta. L’esterno offensivo, già autore di sei reti in questo torneo (le sue specialità sono le punizioni) potrebbe essere un buon affare anche per i club di campionati più prestigiosi di quello olandese: seppur non giovanissimo (28 anni) il danese è in scadenza di contratto a giugno, e potrebbe essere un’interessantissima opzione a costo zero nel calciomercato. Da segnalare la seconda presenza consecutiva nell’Ajax in mezzo al campo del diciottenne Jairo Riedewald, già da molti accostato a un mostro sacro come Frank Rijkaard. Per i campioni di Olanda un ottimo modo per apprestarsi alla grande sfida con il Barcellona in Champions League.

MOMENTACCIO ZWOLLE – Chi dopo un grande avvio di stagione sta facendo i conti con la dura realtà è il PEC Zwolle, che dopo la sconfitta sul campo de Feyenoord vede la vetta lontana addirittura dieci lunghezze e perde il terzo posto proprio a vantaggio dei rivali di giornata. La sensazione e che per i biancoblu sia ancora presto per puntare a competere addirittura per il titolo, dopo gli exploit che gli hanno concesso di vincere Coppa d’Olanda e Supercoppa.

LE ALTRE – Ad approfittare dello scivolone del PEC Zwolle è anche il Twente, che batte l’Heerenveen e agguanta il quarto posto. AZ Alkmaar ed Excelsior danno spettacolo in un pirotecnico 3-3, mentre l’Heracles per la prima volta dall’inizio del torneo non è più ultimo in classifica: la compagine di Almelo, grazie a una tripletta di Linssen, batte il Go Ahead Eagles in trasferta e supera il Dordrecht.

 

RISULTATI

Ajax-Dordrecht 4-0: 21’ e 65’ Schone, 69’ Veltman, 75’ Andersen;

Feyenoord-Zwolle 2-0: 50’ van Beek, 62’ Boetius;

Twente-Heerenveen 2-0: 67’ Bengtsson, 72’ Mokhtar;

PSV-Den Haag 1-0: 49’ Depay;

Utrecht-Vitesse 3-1: 11’ Propper (V), 12’ Kum (U), 69’ e 76 Boymans (U);

Alkmaar-Excelsior 3-3: 10’ Auassar (E), 33’ Gudelj (A), 40’ Karami (E), 68’ van Diermen (A), 73’ Tankovic (A), 84’ de Reuver (E);

G.A. Eagles-Heracles 1-3: 8’ Kolder (E), 47’, 67’ e 90’+3 Linssen (E);

Willem II-Cambuur 1-1: Rusnák (Ca), 90’+1 Armenteros (W);

Groningen-Breda 1-0: 2’ Chery.

CLASSIFICA

PSV 27 punti, Ajax 23, Feyenoord 20, Twente 18, Zwolle 17, Cambuur 17, Groningen 17, Heerenveen 16, Utrecht 16, Willem II 16, Vitesse 15, Alkmaar 15, Excelsior 14, G.A. Eagles 11, Den Haag 10, Breda 10, Heracles 6, Dordrecht 5.




Commenta con Facebook