• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Calciomercato Palermo, ESCLUSIVO agente Belotti su ipotesi Roma e 'sogno' Nazionale

Calciomercato Palermo, ESCLUSIVO agente Belotti su ipotesi Roma e 'sogno' Nazionale

Sergio Lancini, procuratore del 20enne attaccante lombardo, in esclusiva a Calciomercato.it


Belotti (Getty Images)
ESCLUSIVO
Federico Scarponi

03/11/2014 12:52

CALCIOMERCATO ROMA ESCLUSIVO AGENTE BELOTTI / ROMA - Andrea Belotti, 20enne attaccante del Palermo e dell'Under 21 di Gigi Di Biagio, è finito sul taccuino di diversi importanti club nostrani, primo fra tutti la Roma di Rudi Garcia. I giallorossi - alle prese col 'mal di pancia' di Mattia Destro, per il quale non si esclude un addio a fine stagione - stanno monitorando con attenzione il ragazzo proprio in ottica estiva: non è da escludere che sia proprio il 'Gallo' - questo il suo soprannome - a prendere il posto della 23enne punta di Ascoli Piceno, stanca dello scarso impiego da parte del tecnico francese. 

Di questo e del sogno di vestire la maglia della Nazionale maggiore, Calciomercato.it ha parlato in esclusiva con Sergio Lancini, agente del numero 99 dei rosanero.

"Quello di Andrea è stato un avvio di stagione importante - ha esordito Lancini in esclusiva a Calciomercato.it - Sta raccogliendo i frutti del lavoro che sta svolgendo quotidianamente con grande attenzione e spirito di sacrificio. E' cosciente del fatto che se vorrà raggiungere certi livelli, dovrà continuare su questa strada. Ipotesi Roma? Contatti non ce ne sono stati e mi sembra prematuro parlarne. Diversi club lo stanno seguendo come è normale che sia. Ora però, deve pensare solo al Palermo, club al quale è legato da un contratto fino al 2018".

CAPITOLO AZZURRO - "Conte lo segue e lo stima, questo non può che farci piacere. E' un importante riconoscimento ma è soltanto l'inizio - ha proseguito Lancini ai nostri microfoni - La Nazionale maggiore è un sogno per tutti i calciatori. Ma come ho detto, c'è molto da lavorare. Bisogna far bene con il Palermo e con l'Under 21, il resto si vedrà. Un gradino alla volta, dando sempre il massimo per non avere mai rimpianti: questa è la nostra filosofia". 




Commenta con Facebook