• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Milan-Palermo, Iachini: "La vittoria è un premio per i ragazzi. Dybala pronto per una grande"

Milan-Palermo, Iachini: "La vittoria è un premio per i ragazzi. Dybala pronto per una grande"

L'allenatore dei rosanero soddisfatto dopo il successo di 'San Siro'


Beppe Iachini ©Getty Images

02/11/2014 23:00

MILAN PALERMO IACHINI DYBALA / MILANO - Si gode il successo del suo Palermo: dopo il 2-0 al Milan, Beppe Iachini non può che essere contento. A 'Sky' il tecnico rosanero dice: "Abbiamo continuato a giocare e a credere quello che facevamo settimanalmente. Siamo venuti qui come abbiamo fatto anche altre volte contro altre squadre, non raccogliendo quanto seminato. Oggi è arrivato questo premio per i ragazzi, però non abbiamo fatto nulla: dobbiamo continuare a lavorare". 

Iachini poi continua: ""Dobbiamo giocare con personalità, a volte non ci siamo riusciti: abbiamo passato qualche settimana in cui è venuta meno la fiducia, ora siamo venuti fuori, la squadra ha creduto in quello che faceva e ora raccogliamo i frutti. Il Milan è un ottima squadra: serviva una partita perfetta, di grande intensità per mettere in difficoltà una squadra che se la lasci giocare sono molto pericolosi".

Una battuta la merita Dybala, protagonista di un gol e di una grande prestazione: "E' pronto per una grande. Ha ancora margini di miglioramento perché è giovane. Ci stiamo lavorando da tempo anche per farlo giocare da prima punta. Con questa umiltà e questa personalità ha le caratteristiche per diventare un calciatore da grande squadra". 

A 'Mediaset' il tecnico ha aggiunto: "Dopo la sconfitta di Empoli il presidente è stato bravo a farci ritrovare in termini di compattezza".




Commenta con Facebook