• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, ora sotto con l'Olympiacos: Allegri prepara le sue scelte

Juventus, ora sotto con l'Olympiacos: Allegri prepara le sue scelte

Sfida decisiva in Champions League per i bianconeri


Andrea Pirlo (Getty Images)
Mattia Boscaro

02/11/2014 10:31

JUVENTUS OLYMPIACOS CHAMPIONS / TORINO - Martedì 4 novembre sarà una data cruciale per il futuro della Juventus. I bianconeri scenderanno in campo allo Stadium per affrontare l'Olympiacos, gara fondamentale per sperare nel passaggio del primo turno di Champions League.

Gli uomini di Allegri arrivano all'appuntamento cruciale con il morale un po' più alto rispetto a qualche giorno fa, a seguito della beffa arrivata a 'Marassi' contro il Genoa. La vittoria sull'Empoli è arrivata dopo un match duro, difficile, in cui gli uomini di Sarri sono riusciti a bloccare le fonti di gioco bianconere con un pressing asfissiante durato 90 minuti. 

Una delle migliori news Juventus per il tecnico toscano è senza dubbio il gol di Pirlo. Il centrocampista non ha offerto una prestazione indimenticabile, ma la rete su punizione potrebbe avergli ridato la fiducia che sembrava mancare in alcune giocate. Mancano ancora velocità di pensiero e di esecuzione, ma la sicurezza data dalla rete potrebbe sveltire il processo di ripresa.

Le note negative invece si chiamano Ogbonna e Asamoah. I due mancini si sono infortunati durante la partita con i toscani e rischiano di saltare la sfida di Champions League. Il difensore si è fermato dopo un colpo subito alla coscia e la sua assenza costringerebbe Allegri a schierare Lichtsteiner tra i tre centrali difensivi, come fatto nel secondo tempo della sfida del 'Castellani'. Il ghanese ha un problema al ginocchio e, complice anche l'assenza di Evra, dovrebbe stringere i denti per essere in campo dal primo minuto.

In avanti le altre notizie positive. Giovinco non ha convinto del tutto e sembra diventare più incisivo a gara in corso, mentre Morata ha confermato di essere un giocatore dai mezzi tecnici e fisici superiori alla media, vero colpo del calciomercato bianconero. Lo spagnolo si candida in maniera prepotente per un posto da titolare al fianco di Tevez, anche ieri importantissimo nei pochi minuti giocati in Toscana. L'escluso eccellente potrebbe dunque essere Llorente, ancora alla ricerca di brillantezza da inizio stagione.

Resta da capire, infine, chi giocherà a centrocampo: Pogba è praticamente certo del posto dopo il riposo di ieri, mentre si giocheranno i due posti rimanenti Pirlo, Vidal e Marchisio




Commenta con Facebook