• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Moggi difende Allegri: "Tutti ridono, ma ha gli stessi punti di Conte"

Juventus, Moggi difende Allegri: "Tutti ridono, ma ha gli stessi punti di Conte"

L'ex Direttore generale bianconero: "A Genova hanno perso proprio per la voglia di vincere"


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Marco Di Federico

01/11/2014 12:35

GENOA JUVENTUS CONTE ROMA ALLEGRI CAMPIONATO / TORINO - La sconfitta sul campo del Genoa, con l'aggancio in vetta alla classifica da parte della Roma, ha aperto il fuoco delle critiche su Massimiliano Allegri e la Juventus. Dopo il pareggio contro il Sassuolo, la sconfitta di 'Marassi' ed il ko in Champions ad Atene contro l'Olimpiakos, le ultime news Juventus non sono certo incoraggianti, ma in soccorso dell'ex allenatore del Milan arriva Luciano Moggi: l'ex Direttore generale bianconero difende Allegri e rassicura i tifosi della Juventus confrontando quanto fatto finora quest'anno con il lavoro di Antonio Conte.

"Finalmente la Juventus ha perso, a Genova: ridono anche i non romanisti, ma chi guarda oggettivamente al match di 'Marassi' può dire che i bianconeri non meritavano di perdere, dopo un palo, una traversa, 70’ di dominio e tante parate di Perin. - scrive Moggi nella sua consueta rubrica su 'Libero' - Hanno perso proprio per la voglia di vincere, andando all’arrembaggio degli avversari quando poteva bastare un pareggio. C’è chi ha accusato la squadra di non avere più la fame degli anni passati, chi invece non ha trovato di meglio che criticare Allegri per il presunto lassismo della squadra. Sembra che la Juve si trovi a metà classifica: possiamo rassicurare tutti, la Signora è prima alla pari con la Roma e con gli stessi punti dello scorso anno...".

Moggi parla poi dell'avventura della Juventus in Europa, dove i bianconeri hanno comunque un punto in più della passata edizione, e non esita ad una battuta velenosa sull'attuale ct dell'Italia. "In Champions poi non sono ancora spacciati e addirittura potrebbero passare il turno: in caso di eliminazione ripeterebbero quello che è stato fatto in passato, se passeranno il turno miglioreranno".




Commenta con Facebook