• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Galliani: "Berlusconi promuove squadra e Inzaghi. Pazzini? Affari nostri. Le mogli..."

Milan, Galliani: "Berlusconi promuove squadra e Inzaghi. Pazzini? Affari nostri. Le mogli..."

Le parole dell'amministratore delegato rossonero presente all'allenamento della squadra a Milanello


Adriano Galliani ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

31/10/2014 16:50

MILAN GALLIANI PAZZINI TORRES BERLUSCONI / MILANO - Come ogni venerdì, anche oggi il presidente del Milan Silvio Berlusconi ha fatto visita al centro sportivo di Milanello per assistere all'allenamento della squadra agli ordini del tecnico Filippo Inzaghi e parlare ai giocatori. Al termine dell'incontro, l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani ha fatto il punto sulle news Milan ai microfoni dei cronisti presenti: "Il presidente Berlusconi è positivo e ha dato un voto alla squadra e all'allenatore: sette alla squadra, otto ad Inzaghi. Lui ha la capacità di portare positività. Ha raccontato qualcosa che aveva detto a Balotelli sul fare gol. Pazzini? Queste questioni sono affari nostri. Ci siamo parlati e quello che ci siamo detti sono affari nostri. Sui rapporti mogli e mariti preferisco sorvolare. Torres mi piace perché fa i movimenti giusti, ma il problema alla caviglia lo ha frenato. Ci sono giocatori sbagliano e ti portano vicino i difensori, lui invece ha il pregio di saper portare via gli avversari con i suoi movimenti. Quando ti fai male, però, per ritornare al massimo ci vuole tempo".

Galliani, poi, prosegue: "C'è molto equilibrio in campionato, lo dimostra la classifica che vede sette squadre in punto e la Fiorentina poco dietro. Roma e Juventus sono lontane sei punti, che sono tanti, ma non tantissimi. Stiamo facendo bene. Montolivo pronto per il derby? L'osso è saldato, vediamo. Mancano ancora venticinque giorni. Bonaventura dovrà riposare. Sta bene, ma il neurologo gli ha consigliato di fare quarantotto ore a casa". 

La chiosa, inevitabile, sul compleanno di Marco van Basten: "Continuo a guardare i remix di van Basten. Più lo guardo e più mi emoziono. Era un attaccante immenso, accarezzava la palla come se avesse le mani al posto dei piedi".




Commenta con Facebook