• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Serie A, le probabili formazioni della decima giornata

Serie A, le probabili formazioni della decima giornata

Ecco i possibili schieramenti riportati dagli inviati di Calciomercato.it


Alvaro Morata (Getty Images)

31/10/2014 14:50

SERIE A PROBABILI FORMAZIONI DECIMA GIORNATA / ROMA - Una tre giorni intensa è pronta ad 'ospitare' le gare della decima giornata del massimo campionato di calcio. Ad aprire le danze sarà il match del 'San Paolo' tra Napoli e Roma, in programma sabato alle 15. Tre ore più tardi, sarà la volta dei campioni d'Italia della Juventus, impegnati sul campo dell'Empoli. A chiudere la prima tornata di anticipi, Parma-Inter, di scena alle 20.45 al 'Tardini'. Tra le gare di domenica spiccano invece Sampdoria-Fiorentina (ore 15) e Milan-Palermo (20.45). A chiudere il turno sarà infine la Lazio di Pioli, che ospiterà lunedì sera il Cagliari di Zeman.


NAPOLI-ROMA  sabato ore 15.00

LE ULTIME - Benìtez recupera Britos e Gargano, che andrà in panchina con una maschera per proteggere lo zigomo rotto. Napoli in formazione tipo senza Zuniga infortunato. Garcia che fatica a svuotare l'infermeria, ma recupera Manolas: se non dovesse farcela possibile arretramento di De Rossi in difesa. Ancora out Destro, al fianco di Totti e Gervinho più probabile Florenzi che Iturbe. 

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, D. Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disp. Andujar, Colombo, Henrique, Britos, Mesto, Radosevic, Jorginho, Gargano, De Guzman, Mertens, Zapata, Michu. All. Benitez
Ballottaggi: Ghoulam 90% - Britos 10%; Insigne 80% - Mertens 20% 
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Zuniga

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Totti, Florenzi. A disp. Skorupski, Lobont, Cole, Calabresi, Somma, Keita, Emanuelson, Paredes, Ucan, Ljaijc, Destro. All. Garcia
Ballottaggi: Manolas 70% - Keita 30%; Holebas 60% - Cole 40%; Florenzi 70% - Iturbe 30%; Totti 80% - Destro 20%. 
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Balzaretti, Strootman, Borriello, Curci, Castan, Maicon, Astori

Antonio Papa


EMPOLI-JUVENTUS sabato ore 18

LE ULTIME - Allegri rilancia Pirlo dal primo minuto, ma in vista della Champions potrebbero riposare Tevez e Vidal con Giovinco e Marchisio pronti a scendere in campo. In difesa confermato il trio Ogbonna-Bonucci-Chiellini. Sarri recupera Laurini ma non può contare ancora su Verdi e Sepe. Probabile la riconferma della squadra che ha perso a Sassuolo con Tavano inizialmente in panchina.

EMPOLI (4-3-1-2): Bassi; Laurini, Rugani, Tonelli, Mario Rui; Croce, Valdifiori, Vecino; Zielinski; Pucciarelli, Maccarone. A disp.: Pugliesi, Bianchetti, Perticone, Hysaj, Laxalt, Moro, Signorelli, Tavano, Aguirre, Mchedlidze. All. Sarri

Ballottaggi: Laurini 60%-Hysaj 40%; Pucciarelli 60%-Tavano 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Sepe, Verdi, Guarente

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Giovinco, Morata. A disp.: Storari, Rubinho, Marrone, Romulo, Padoin, Vidal, Pereyra, Coman, Llorente, Tevez. All. Allegri

Ballottaggi: Giovinco 70%-Tevez 30%; Marchisio 60%-Pereyra 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Barzagli, Pepe, Caceres, Evra

Jonathan Terreni


PARMA-INTER sabato ore 20.45

LE ULTIME - Donadoni è sempre in emergenza. A centrocampo Gobbi è favorito su Galloppa così come De Ceglie a sinistra su Rispoli. In attacco Belfodil, Ghezzal e Coda si giocano una maglia accanto a Cassano. Non se la passa meglio Mazzarri, che spera nel recupero di Guarin. Sulla fascia destra Mbaye potrebbe far rifiatare Obi, mentre a centrocampo l'acciaccato Hernanes potrebbe lasciare il posto a Kuzmanovic.

PARMA (3-5-2): Mirante; Mendes, Lucarelli, Felipe; Acquah, Mauri, Lodi, Gobbi, De Ceglie; Cassano, Belfodil. A disp.: Iacobucci, Ristovski, Costa, Rispoli, Lucas, Sarr, Galloppa, Mariga, Ghezzal, Zuccolini, Coda. All. Donadoni

Ballottaggi: Gobbi 60%-Galloppa 40%, De Ceglie 70%-Rispoli 30%, Belfodil 50%-Ghezzal 30%-Coda 20%
Squalificati: Cordaz
Indisponibili: Paletta, Cassani, Coric, Bidaoui, Jorquera, Biabiany, Palladino, Pozzi

INTER (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Mbaye, Hernanes, Medel, Kovacic, Dodò; Palacio, Icardi. A disp.: Carrizo, Berni, Andreolli, Donkor, Obi, Krhin, Kuzmanovic, Camara, Bonazzoli, Puscas. All. Mazzarri

Ballottaggi: Mbaye 51%-Obi 49%, Hernanes 55%-Kuzmanovic 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Campagnaro, Jonathan, Nagatomo, D'Ambrosio, M'Vila, Guarin, Osvaldo

Maurizio Russo


CHIEVO-SASSUOLO domenica ore 15

LE ULTIME - Rolando Maran ripropone il 4-2-3-1. In difesa torna Biraghi a sinistra con Zukanovic al centro e Frey sulla destra. Radovanovic torna dalla squalifica. Birsa, Meggiorini e Schelotto (in vantaggio su Lazarevic) dietro ad uno tra Paloschi e Maxi Lopez, che si contendono una maglia. 4-3-3 per Eusebio Di Francesco. Vrsaljko dovrebbe farcela, in caso è pronto Gazzola. Per il resto scelte fatte, con la conferma di Taider in mezzo al campo e il tridente composto da Sansone, Berardi e uno tra Floccari (non al meglio) e Floro Flores.

CHIEVO (4-2-3-1): Bardi; Frey, Dainelli, Zukanovic, Biraghi; Radovanovic, Hetemaj; Schelotto, Birsa, Meggiorini; Paloschi. A disposizione: Bizzarri, Seculin, Gamberini, Cesar, Edimar, Sardo, Cofie, Mangani, Bellomo, Lazarevic, Pellissier, Maxi Lopez. All. Maran

Ballottaggi: Schelotto 55% - Lazarevic 45%, Paloschi 55% - Maxi Lopez 45%:
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Izco, Botta.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Terranova, Acerbi, Peluso; Taider, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Floccari, Sansone. A disposizione: Pomini, Polito, Bianco, Antei, Ariaudo, Longhi, Gazzola, Brighi, Biondini, Chibsah, Floro Flores, Pavoletti. All. Di Francesco

Ballottaggi: Vrsaljko 55% - Gazzola 45%, Floccari 55% - Floro Flores 45%:
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Pegolo, Manfredini, Cannavaro, Zaza.

Michele Furlan


SAMPDORIA-FIORENTINA domenica ore 15

LE ULTIME - Gastaldello tiene in ansia Mihajlovic che con Silvestre sempre in dubbio potrebbe schierare Regini al centro della difesa lasciando Mesbah sulla sinistra. A centrocampo tornerà Soriano dal primo minuto al posto di Duncan. Montella prepara il 4-3-2-1 da trasferta e ritrova Rodriguez dopo il turno di squalifica. A sinistra va verso la conferma Alonso, in vantaggio su Pasqual, ed a centrocampo Pizarro e Aquilani si contendono una maglia, mentre in avanti saranno Ilicic e Cuadrado ad agire alle spalle di Babacar, con Gomez che dovrebbe partire ancora dalla panchina.

SAMPDORIA (4-3-3): Romero; De Silvestri, Romagnoli, Regini, Mesbah; Soriano, Palombo, Obiang; Gabbiadini, Okaka, Eder. A disp.: Da Costa, Fornasier, Gastaldello, Duncan, Marchionni, Wszolek, Massolo, Fedato, Rizzo, Sansone, Bergessio. All.: Mihajlovic.
Ballottaggi: Regini 50%-Gastaldello 30%-Silvestre 20%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: De Vitis, Krsticic, Silvestre, Viviano

FIORENTINA (4-3-2-1): Neto; Tomovic, G. Rodriguez, Savic, Alonso; Borja Valero, Pizarro, Kurtic; Ilicic, Cuadrado; Babacar. A disp.: Tatarusanu, Basanta, Richards, Pasqual, Badelj, Aquilani, Lazzari, Vargas, Marin, Joaquin, Bernardeschi, Gomez. All.: Montella.
Ballottaggi: Alonso 60%-Pasqual 40%, Pizarro 55%-Aquilani 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Fernandez, Rossi

Matteo Zappalà


TORINO-ATALANTA domenica ore 15

LE ULTIME - Dopo Bovo si ferma anche Molinaro nel Torino. Si scalda invece Benassi, che torna dalla squalifica e contende la maglia a Sanchez Mino a centrocampo, mentre sulle fasce agiranno Darmian e Bruno Peres, in vantaggio su Jansson. In avanti ballottaggio Amauri-Larrondo. Colantuono, senza gli squalificati Benalouane e Cigarini, dovrebbe tornare al 4-3-3 con Zappacosta e Raimondi che si giocano la titolarità sulla corsia destra, Dramè al rientro sulla sinistra e D'Alessandro nel tridente offensivo.

TORINO (3-4-1-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Vives, Benassi, Darmian; El Kaddouri, Amauri, Quagliarella. A disp.:  Padelli, Castellazzi, Gaston Silva, Jansson, Gazzi, Ruben Perez, Farnerud, Sanchez Mino, Larrondo, Barreto, Martinez. All.: Ventura.
Ballottaggi: Peres 55%-Jansson 45%, Amauri 55%-Larrondo 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Basha, Bovo, Molinaro

ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Zappacosta, Biava, Cherubin, Dramè; Carmona, Baselli, Migliaccio; D'Alessandro, Denis, Moralez. A disp.: Frezzolini, Scaloni, Stendardo, Bellini, Del Grosso, Raimondi, Grassi, Spinazzola, Molina, Boakye, Bianchi. All.: Colantuono.
Ballottaggi: Zappacosta 55%-Raimondi 45%
Squalificati: Benalouane, Cigarini    
Indisponibili: Avramov, Estigarribia, Gomez, Rosseti

Alessio Lento


UDINESE-GENOA domenica ore 15

LE ULTIME - Pochi cambi per Stramaccioni che dovrebbe rilanciare Kone dal primo minuto sulla trequarti alle spalle di Thereau e uno tra Di Natale e Muriel. Sulla corsia sinistra di difesa Piris resta in vantaggio su Pasquale. Tanti dubbi, invece, per Gasperini che recupera Sturaro che dovrebbe prendere il posto del giovanissimo Mandragora. Sulla destra pronto Edenilson, mentre in avanti, oltre al solito ballottaggio Matri-Pinilla, si giocano il posto Kucka e Lestienne. In difesa potrebbe trovare spazio Antonini dall'inizio.

UDINESE (4-3-1-2): Karnezis, Widmer, Heurtaux, Danilo, Piris; Badu, Guilherme, Allan; Kone; Thereau, Di Natale. A disp.: Scuffet, Belmonte, Bubnjic, Domizzi, Pasquale, Pinzi, Hallberg, Zapata, Fernandes, Evangelista, Geijo, Muriel. All.: Stramaccioni
Ballottaggi: Di Natale 55%-Muriel 45%, Piris 55%-Pasquale 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Riera, Gabriel Silva, Brkic

GENOA (3-4-3): Perin; De Maio, Burdisso, Antonini; Edenilson, Sturaro, Bertolacci, Antonelli; Kucka, Matri, Perotti. A disp.: Lamanna, Sommariva, Izzo, Marchese, Roncaglia, Rosi, Mussis, Greco, Mandragora, Lestienne, Iago, Pinilla. All.: Gasperini
Ballottaggi: Kucka 60%-Lestienne 40%, Sturaro 55%-Mandragora 45%, Matri 55%-Pinilla 45%, Antonini 51%-Marchese 49%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Fetfatzidis, Rincon

Mattia Boscaro
 

MILAN-PALERMO domenica ore 20.45

LE ULTIME - Inzaghi ragiona sull'ipotesi di lanciate a centrocampo il giovane van Ginkel che potrebbe così avere la meglio su Poli, in un reparto completato da de Jong e Bonaventura chiamato a sostituire lo squalificato Muntari. In avanti solito ballottaggio tra Torres e Menez, con lo spagnolo che parte favorito.  Sponda Palermo, rispetto alla vittoria contro il Chievo, Iachini medita sulla possibilità di tornare al 3-5-2, con il reinserimento in mezzo al campo di Bolzoni. Nello stesso reparto Maresca è favorito su Ngoyi per la sostituzione dello squalificato Rigoni. In avanti viaggia verso la conferma il duo argentino Vazquez-Dybala.

MILAN (4-3-3): Abbiati, Abate, Alex, Rami, De Sciglio, Bonaventura, de Jong, van Ginkel, Honda, Torres, El Shaarawy. A disp.: Diego Lopez, Agazzi, Zapata, Bonera, Albertazzi, Essien, Saponara, Poli, Menez, Niang, Pazzini. All. Inzaghi

Squalificati: Muntari
Indisponibili: Montolivo
Ballottaggi: Van Ginkel 60% - Poli 40%, Torres 70% - Menez 30%

PALERMO (3-5-2): Sorrentino, Munoz, Gonzalez, Andelkovic, Morganella, Bolzoni, Maresca, Barreto, Lazaar, Vazquez, Dybala. A disp.: Ujkani, Terzi, Feddal,  Pisano, Emerson, Quaison, Ngoyi, Della Rocca, Chochev, Belotti, Joao Silva, Makienok. All. Iachini

Squalificati: Rigoni
Indisponibili: Nessuno
Ballottaggi: Maresca 70% - Ngoyi 30%

Giorgio Elia


CESENA-VERONA lunedì ore 19

LE ULTIME - 4-3-1-2 per Pierpaolo Bisoli. Agliardi sostituirà ancora lo squalificato Leali. In mediana rientra Cascione, affiancato da Coppola e De Feudis. Brienza dovrebbe agire da trequartista ma non è al meglio: è pronto Giorgi. Djuric al fianco di uno tra Almeida e Succi. 4-3-3 per Andrea Mandorlini. Marquez guiderà la difesa al fianco di Moras con Agostini e Martic sulle fasce. In mediana Ionita e Campanharo si giocano un posto. Tridente con Toni supportato da Gomez e da uno tra Nico Lopez (in vantaggio) e Jankovic.

CESENA (4-3-1-2): Agliardi; Capelli, Volta, Lucchini, Renzetti; De Feudis, Cascione, Coppola; Brienza; Djuric, Almeida. A disposizione: Bressan, Nica, Krajnc, Magnusson, Perico, Mazzotta, Ze Eduardo, Carbonero, Garritano, Defrel, Succi. All. Bisoli

Ballottaggi: Brienza 55% - Giorgi 45%, Almeida 55% - Succi 45%.
Squalificati: Leali.
Indisponibili: Tabanelli, Pulzetti, Cazzola, Rodriguez, Marilungo (in dubbio).

VERONA (4-3-3): Rafael; Martic, Marquez, Moras, Agostini; Ionita, Tachtsidis, Hallfredsson; Gomez, Toni, Nico Lopez. A disposizione: Benussi, Gollini, Gonzalez, Sorensen, Brivio, Luna, Valoti, Campanharo, Christodoulopoulos, Jankovic, Saviola, Nené. All. Mandorlini

Ballottaggi: Ionita 55% - Campanharo, Nico Lopez 55% - Jankovic 45%.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Obbadi, Sala, Rodriguez, Marques (in dubbio).

Lorenzo Polimanti


LAZIO-TORINO lunedì ore 21.00

LE ULTIME – Emergenza sulla fascia destra difensiva per Pioli: Basta (infortunato) e Cavanda (squalificato) non ci saranno. Probabile l’inserimento dal primo minuto di Pereirinha. Ballottaggio a centrocampo tra Onazi e Mauri, con il nigeriano favorito. Zeman, invece, affiderà la regia al giovane Crisetig, mentre nel reparto arretrato potrebbe confermare la coppia Ceppitelli-Rossettini. 

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Pereirinha, De Vrij, Ciani, Radu; Onazi, Biglia, Parolo; Candreva, Djordjevic, Lulic. A disp.: Berisha, Strakosha, Cana, Braafheid, Konko, Novaretti, Gonzalez, Mauri, Cataldi, Ederson, Ledesma, F. Anderson, Klose. All.: Pioli
Ballottaggi: Pereirinha- Gonzalez 80%-20%, Onazi-Mauri 60%-40%, Lulic-F.Anderson 70%-30%
Squalificati: Cavanda
Indisponibili: Gentiletti, Basta, Keita 

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Murru; Crisetig, Conti, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu. A disp.: Colombi, Pisano, Bendetti, Capuano, Capello, Dessena, Donsah, Joao Pedro, Caio Rangel, Longo, Farias. All. Zeman
Ballottaggi: Ceppitelli-Capuano 70%-30%
Squalificati: Avelar
Indisponibili: Eriksson

Valerio Cassetta

 

 




Commenta con Facebook