• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > VIDEO CM.IT - Napoli-Roma, Garcia: "Calcio sia una festa. Tagliavento? Spero di..."

VIDEO CM.IT - Napoli-Roma, Garcia: "Calcio sia una festa. Tagliavento? Spero di..."

L'allenatore giallorosso sta parlando in vista della gara contro i partenopei


Rudi Garcia (Calciomercato.it)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

31/10/2014 13:23

NAPOLI-ROMA CONFERENZA STAMPA RUDI GARCIA / ROMA - L'allenatore giallorosso Rudi Garcia sta parlando in vista della gara di domani contro il Napoli e delle ultime news Roma dopo il successo di mercoledì contro il Cesena. Ecco le sue dichiarazioni.

NAPOLI - "E' sempre una trasferta difficile. Il Napoli è una squadra molto forte, soprattutto in casa. Dovremo essere concentrati: il nostro atteggiamento farà la differenza. Dobbiamo tornare con un risultato positivo. Una partita non è mai prevedibile, dovremo essere al 100% in ogni momento della gara, in modo da approfittare di un loro eventuale momento di pausa. Hanno qualità offensiva, ma anche qualche problema in difesa".

PROBLEMI DI ORDINE PUBBLICO - "Il calcio deve essere una festa. Il rispetto per gli altri colori dev'essere necessario".

MANOLAS - "Oggi c'è l'ultimo allenamento. Vedremo. Spero possa recuperare".

DESTRO - "Quello che dico ai miei giocatori rimane tra me e loro. Penso alla squadra, al collettivo. Sono stato giocatore anch'io e come tale pensavo a giocare. Nella mia testa Mattia non è sotto gli altri. Ci sono però tanti parametri da considerare. Contro chi si gioca, in casa o in trasferta, l'atteggiamento che si vuole avere. Le scelte in ogni caso si giudicano solo dal risultato finale".

ITURBE - "Non sta ancora bene fisicamente. E' tornato bene dall'infortunio, poi c'è stato il classico calo. Ha capito il nostro gioco, deve solo lavorare".

DUALISMO CON LA JUVENTUS - "Ci sono ancora tante partite, sono sicuro che sarà un campionato diverso rispetto a quello dell'anno scorso. Ci sono tante squadre forti, si perderanno tanti punti per strada. Critiche ad Allegri? Non mi riguarda, delle altre squadre non parlo".

INFORTUNATI - "Mi auguro che tornino presto. Abbiamo ancora tre partite per finire questa serie di 7. Sono difficili, poi c'è la sosta e i nazionali andranno via. Sul calendario non posso mai dire se è facile o no, bisogna giocare gara per gara".

TAGLIAVENTO - "Ho sempre fiducia negli arbitri, è normale. Non cambierò atteggiamento oggi. Dopo la gara potrò dire qualcosa, in ogni caso speriamo non ci sia niente da dire".




Commenta con Facebook