• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, obiettivo Salvio: con lui nuove soluzioni tattiche

Calciomercato Inter, obiettivo Salvio: con lui nuove soluzioni tattiche

I nerazzurri seguono l'esterno argentino classe 1990. Mazzarri pensa a un cambio di modulo


Eduardo Salvio (Getty Images)
Jonathan Terreni

31/10/2014 10:33

CALCIOMERCATO INTER OBIETTIVO SALVIO / MILANO - Manca ancora un po' di tempo alla riapertura del calciomercato ma le squadre iniziano già a fare i conti, soprattutto quelle che hanno più bisogno di ritocchi. Tra queste l'Inter di Mazzarri, che dopo un inizio con più ombre che luci, potrebbe aggiungere alla propria rosa qualche nome giovane e di qualità a prezzi modici, in linea con la politica di Thohir. I nerazzurri qualcosa faranno probabilmente sulle corsie esterne e in attacco. Tutto dipenderà dallo stato di forma e dai recuperi degli infortunati, Jonathan e Osvaldo su tutti, ma al momento la rosa sembra troppo ristretta per puntare in alto.

Un nome che nelle ultime ore sta stuzzicando i nerazzurri, come riporta 'A Bola' è quello di Eduardo Salvio, esterno di qualità in forza al Benfica già nel mirino del Milan nelle settimane passate. L'argentino classe 1990 ha fatto vedere nell'ultimo anno e mezzo di avere qualità importanti: rapidità, tecnica e capacità di saltare l'uomo, proprio quello che i nerazzurri cercano. L'ex giocatore del Lanus, che ha il contratto in scadenza nel 2017, costa e non poco, perché i lusitani chiedono non meno di 18 milioni: un investimento importante da effettuare con tutte le consapevolezze tattiche del caso.

Mazzarri con lui potrebbe infatti pensare di cambiare anche modulo all'occorrenza. Un giocatore con quelle caratteristiche consentirebbe di passare a tre davanti o magari a quel 4-2-3-1 pensato ma fin qui mai utilizzato dal tecnico toscano. Salvio è un esterno, un'ala capace di partire dalla fascia e accentrarsi per far male. Puo' adattarsi anche ad un 3-5-2 ma sicuramente farebbe più fatica a ricoprire tutta la fascia (meglio interno di centrocampo) e inoltre, non è proprio una seconda punta. Per questo tutto lascia pensare che Mazzarri abbia in mente nuove idee tattiche, nuove soluzioni per dare una ventata di novità alla squadra in attesa della definitiva continuità.


Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook