• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-JUVENTUS

Perin e Matri decisivi per il Grifone. Allegri tradito da Marchisio, Vidal e Ogbonna


Alessandro Matri (Getty Images)
Stefano Carnevali

29/10/2014 22:57

ECCO LE PAGELLE DI GENOA-JUVENTUS

 

GENOA

Perin 7 - Bravo al 21' su Tevez, fortunato (salvato dal palo) su Llorente pochi minuti dopo. Finale più intenso in cui para bene. Miracoloso negli ultimi due minuti.

De Maio 6,5 - Super lavoro, in avvio: dalla sua parte agisce costantemente Tevez, che è il 'pericolo pubblico numero uno'. Duello molto fisico, in cui lui non sfigura.

Burdisso 5,5 - Fatica a contenere Llorente che, buon per lui, non viene servito molto. Tiene fino a quando è ben protetto.

Marchese 6,5 - Buon avvio incrocia efficacemente con Llorente e si concede anche qualche avanzata. Al 19' della ripresa è il primo a impegnare Buffon con un tiro dall'effetto a palombella molto strano.

Rosi 6 - Preferito ad Edenilson in virtù di una maggiore disciplina tattica, incrocia con un Asamoah non molto preciso. Sulle sue piste, però, si allarga spesso Tevez ed è tutta un'altra musica. Prova comunque attenta e coraggiosa. Dall'81' Antonini 6,5 - Decide la gara facendosi trovare al posto giusto sull'assist all'ultimo respiro di Matri.

Mandragora 6,5 - Esordio assoluto per il capitano della Primavera, di cui si parla molto bene. Inizia con comprensbile timidezza, riuscendo comunque a fare buon filtro e tanto pressing. Nel secondo tempo alcune chiusure importanti. Dal 69' Kucka 5,5 - Non ha un grande impatto sulla gara. Sembra pesante. 

Greco 5,5 - Perno davanti alla difesa. Compiti di regia. Piace per la pressione che porta sempre sui difensori avversari, meno per la gestione del pallone. 

Bertolacci 6,5 - E' un po' l'ago della bilancia: deputato a inserirsi alle spalle della mediana bianconera, è determinante per le fortune del Genoa. Purtroppo per il Grifone, pasticcia troppo nei momenti decisivi. Cala nella ripresa.

Antonelli 5,5 - Costretto a difendere più che ad attaccare, combatte con Lichsteiner ma con alterne fortune. 

Perotti 6 - Gioca stretto, a supporto di Pinilla. Ci mette un po' a capire come muoversi. Libero di svariare, riesce a rendersi pericoloso soprattutto dalle parti di Chiellini, che però lo limita con autorità. Brutto liscio in area al 73'.

Pinilla 6 - Partita difficilissima. Lui ci mette la consueta grinta e lotta su ogni pallone. Qualche sponda è pregevole, ma non riesce mai a calciare mai verso Buffon. Dall'87' Matri 6,5 - Firma il preziosissimo assist per il gol finale di Antonini. Fa solo quello, ma è decisivo.

All: Gasperini 7 - Appronta una squadra corta e molto compatta che affronta la Juve sfruttando le armi tipiche dei bianconeri. Il pressing è lo strumento più affilato in possesso del Grifone di questa sera. Calo fisiologico nel finale, ma all'ultimo guizzo vince la partita. 

 

JUVENTUS

Buffon 5,5 - 500 presenze nella Juventus e primo tempo di tutto riposo. Attento al 19' del secondo tempo sullo stranissimo tiro di Marchese. Non perfetto sul gol finale di Antonini: festa rovinata.

Ogbonna 5 - E' il meno preciso della difesa bianconera. Pasticcia soprattutto palla al piede. Va un po' meglio quando passa al centro. Colpisce una traversa clamorosa a 20' dalla fine. Dormita finale su Matri.

Bonucci 6 - Regista arretrato. Scambia spesso la posizione con Ogbonna per aver maggiore libertà. Un paio di buone occasioni di testa. Partecipa al pasticcio finale su Matri.

Chiellini 6,5 - Dopo un avvio piuttosto tranquillo, deve vedersela con Perotti che si allarga spesso dalla sua parte. Bel duello, in cui il nazionale non concede nulla. 

Lichsteiner 6 - Un buon avvio. Si accentra spesso, spinge molto. Progressivamente anche lui cala un po'.

Vidal 5 - Bravo in fase di pressing e recupero. Meno lucido del solito quando si tratta di inserirsi.  Assente nel secondo tempo. Dal 79' Pereyra SV -. 

Marchisio 5,5 - Regista troppo compassato e poco coinvolto nella manovra. Patisce il grande pressing del Genoa. Meglio per recuperi e inserimenti. Brutto secondo tempo.

Pogba 6 - Si accende a sprazzi, con la consueta grazia, ma non è mai sufficientemente preciso. E' una delle poche fonti di gioco anche nel secondo tempo.

Asamoah 6 - Dopo un avvio promettente, si 'schianta' contro la guardia attenta di Rosi. Difensivamente, però, è anche lui efficace.

Tevez 6 - Molto attivo in rifinitura, fin dal 1'. Con il passare dei minuti mette a referto qualche errore di palleggio che solitamente non gli compete. Si risveglia nel finale.

Llorente 5,5 - Poco servito, riesce comunque a rendersi pericoloso. Al 24' si libera bene di Burdisso ma è fermato dal palo. Via via, però, la sua assenza si fa fin troppo pesante. Dal 65' Morata 6,5 - Si muove bene fin da subito. Molto più verticale di Llorente, risulta più efficace.

All: Allegri 5,5 - La sua Juventus fa la partita, ma senza la lucidità necessaria per 'sfondare' contro un Genoa tignoso e combattivo. Secondo tempo troppo negativo.

 

Arbitro: Mazzoleni 7 - Dopo 7' potrebbe ammonire Rosi, ma sorvola. Poi una buona gestione della partita. A 20', forse, sbaglia giudicando in posizione regolare Ogbonna che poi colpisce la traversa. Giudica bene il doppio contrasto Pogba-Kucka e Burdisso-Pogba nel finale: non ci sono falli. Giusto anche fermare per fuorigioco nel finale Morata. Dubbi sulla posizione di Antonini in occasione del gol partita: il terzino sembra in linea. 

 

GENOA-JUVENTUS 1-0

GENOA (3-5-1-1): Perin; De Maio, Burdisso, Marchese; Rosi (81' Antonini), Mandragora (69' Kucka), Greco, Bertolacci, Antonelli; Perotti; Pinilla (87' Matri). All: Gasperini

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal (79' Pereyra), Marchisio, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente (65' Morata). All: Allegri

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 94' Antonini (G)

Ammoniti: 16' Ogbonna, 44' Vidal, 58' Chiellini, 92' Lichtsteiner (J); 73' Greco, 88' De Maio (G)

Espulsi:

Note:  




Commenta con Facebook