• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > VIDEO CM.IT - Verona-Lazio, Pioli: "Klose e Djordjevic possono coesistere"

VIDEO CM.IT - Verona-Lazio, Pioli: "Klose e Djordjevic possono coesistere"

L'allenatore biancoceleste ha parlato in vista della gara di domani contro i gialloblu


Stefano Pioli (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie) / dall'inviato Valerio Cassetta

29/10/2014 15:01

VIDEO CALCIOMERCATO.IT VERONA-LAZIO PIOLI CONFERENZA STAMPA / ROMA - Intervenuto in conferenza stampa, l'allenatore della Lazio Stefano Pioli ha parlato in vista della gara di domani contro il Verona e delle ultime news Lazio

BILANCIO - "Al momento siamo soddisfatti della nostra stagione, ma saremo contenti solo quando vedremo più tifosi allo stadio. La differenza tra noi e il Verona è molto sottile, dobbiamo pensare a dare il massimo e correre forte. Loro vogliono riscattare una brutta sconfitta e sicuramente ci metteranno in difficoltà".

MENTALITA' - "Sto cercando di migliorare la squadra durante la partita e di sistemare la formazione in campo. Domenica abbiamo dimostrato una buona dose di maturità, ma siamo solo all'inizio".

VERONA - "Ci siamo preparati bene in questi giorni. Conosciamo le difficoltà, ma siamo consapevoli che il nostro approccio può essere decisivo. Di conseguenza dobbiamo farci trovare pronti".

GRUPPO - "Tutti si sono approcciati con disponibilità e professionalità. La cura nei dettagli fa la differenza e potrà darci risultati non solo domani ma anche in futuro".

DJORDJEVIC E KLOSE - "Io credo che possano giocare insieme. Hanno caratteristiche diverse. Miro è molto bravo a fare da raccordo tra centrocampo e attacco, mentre Filip gioca più in profondità. Il problema non sono gli attaccanti, ma lo spirito della squadra".

MIGLIORAMENTI - "Dobbiamo ancora sistemare alcune cose, ad esempio quando perdiamo le distanze tra i reparti rischiamo qualcosa in più. Dobbiamo essere aggressivi. Serve attenzione, equilibrio, e lucidità".




Commenta con Facebook