• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Torres: "Sono venuto qui per lasciare un segno"

Calciomercato Milan, Torres: "Sono venuto qui per lasciare un segno"

L'attaccante spagnolo ha parlato dei suoi primi mesi in rossonero


Fernando Torres (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

28/10/2014 14:25

CALCIOMERCATO MILAN TORRES / MADRID (Spagna) - Doveva essere il grande colpo del calciomercato Milan per questa stagione. Così, almeno per il momento, non è stato. Si tratta di Fernando Torres, approdato in rossonero dal Chelsea con un prestito biennale nella sessione estiva del calciomercato, ma per ora poco decisivo nelle sue partite in Serie A. L'attaccante spagnolo, addirittura, recentemente è stato oggetto di voci di mercato che lo volevano pronto a lasciare il Milan già a gennaio per approdare allo Schalke 04, ipotesi smentita dal diretto interessato in una lunga intervista a 'Radio Onda Cero'. 

FUTURO IN ROSSONERO - "Personalmente mi sento meglio ogni giorno che passa, questa settimana giocheremo tre partite e il mister ha spiegato che avrebbe avuto bisogno di tutti, per questo motivo sono partito dalla panchina".

CRITICHE - "Non sono venuto al Milan per passare il tempo, voglio lasciare il segno. Sono orgoglioso di quello che ho raggiunto in Spagna e in Inghilterra nella mia carriera, mi piacerebbe che succeda lo stesso in Italia".

DIFFERENZA TRA SERIE A, LIGA E PREMIER LEAGUE - "Non è facile indicare quale campionato sia il migliore. Tutti hanno pro e contro. In termini di organizzazione e potere di vendita, però, la Premier League è sicuramente superiore al campionato italiano e a quello spagnolo. In Inghilterra sanno come venire incontro alle esigenze dei tifosi".

NAZIONALE - "Mi piacerebbe tornarci, sicuramente. Vorrei vincere ancora qualcosa con la Spagna, ma so che tutto questo deve passare necessariamente da buone prestazioni con il Milan".

Parole importanti, dunque, in attesa che Fernando Torres, ancora alla ricerca della definitiva consacrazione in Serie A, risolva i suoi problemi in zona gol e ripaghi la fiducia del presidente Silvio Berlusconi e dei tifosi rossoneri.




Commenta con Facebook