• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Atalanta-Napoli, Benitez: "Non si pensi alla Roma. Callejon può migliorare"

Atalanta-Napoli, Benitez: "Non si pensi alla Roma. Callejon può migliorare"

Il tecnico degli azzurri ha parlato prima della trasferta di Bergamo


Rafa Benitez (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

28/10/2014 12:26

ATALANTA NAPOLI BENITEZ / NAPOLI - Dopo i sei gol contro il Verona, il Napoli affronta la trasferta di Bergamo nel turno infrasettimanale di Serie A. Alla vigilia della sfida contro l'Atalanta, tra le notizie Napoli tengono banco le dichiarazioni di Rafa Benitez a 'Radio Kiss Kiss Napoli'. 

VERONA- "E' stata una vittoria importante: abbiamo dimostrato la qualità e la chiara idea che hanno i giocatori di cosa devono fare per vincere le partite". 

ATALANTA - "Rispettiamo tutte le avversarie e soprattutto quelle con le quali abbiamo precedenti non buoni. Dobbiamo archiviare Verona ed essere preparati per una partita difficile. Denis? Lavoriamo molto sulla fase difensiva e stiamo preparando non una gabbia, ma degli schemi per controllare. Abbiamo le nostre caratteristiche e non è facile con avversari piccolini che ripartono in difficoltà. In tanti guardano al Napoli e non si vedono gli altri gol subiti dalle altre squadre". 

ZUNIGA E MICHU - Tra le delusioni di questo inizio di stagione c'è uno dei calciatori arrivati nel calciomercato estivo, Michu, fuori dai convocati insieme a Zuniga e Gargano. Benitez spiega i motivi delle esclusioni: "Zuniga ha il fastidio al ginocchio, mentre Michu ha problemi alla caviglia. Poi manca anche Gargano. Sarà una partita di intensità e devono essere tutti al 100%".

ROMA - "Dobbiamo far bene contro l'Atalanta: questa è la partita più importante oggi. Pensare alla Roma sarebbe un errore clamoroso". 

HIGUAIN E HAMSIK - "Ha lavorato bene, ma l'attaccante deve fare gol: vedere fare gol a Gonzalo e Hamsik è importantissimo. Mancavano le reti di questi giocatori e ora che si sono tolti questo peso sarà importante per la squadra. Hamsik è un giocatore importante: con me ha fatto tre doppiette. Il discorso del modulo non ha senso: è una questione di morale. Ora abbiamo un giocatore di massimo livello, con tanta qualità, che ha fatto gol e che può pensare a giocare per la squadra. E' un calciatore che fa la differenza". 

CALLEJON - "Può migliorare ancora dal punto di vista tattico e quindi correre di meno. Ora se andrà in nazionale sarà importante per lui e una soddisfazione per noi: ma la cosa più importante e che continui a fare gol per noi". 

 




Commenta con Facebook