• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, a gennaio assalto a Soriano

Calciomercato Inter, a gennaio assalto a Soriano

Ai nerazzurri piace il jolly della Sampdoria. Molto dipenderà dalla partenza di Guarin


Roberto Soriano (Getty Images)
Jonathan Terreni

28/10/2014 10:29

CALCIOMERCATO INTER ASSALTO SORIANO / MILANO - In attesa di trovare il giusto ritmo in campionato, con un Mazzarri costantemente sulla graticola, l'Inter inizia a pensare ai possibili rinforzi da attuare nel calciomercato di gennaio. La ricerca del ds nerazzurro Ausilio è focalizzata su un target di giocatori prevalentemente giovani, italiani e funzionali al 3-5-2 che, fin tanto che il tecnico toscano siederà sulla panchina interista, sarà il modulo principale. Ecco che allora, come riporta il 'Corriere dello Sport', nel mirino dei nerazzurri è finito Roberto Soriano della Sampdoria.

Il 23enne blucerchiato di origini tedesche, che presto potrebbe essere chiamato in Nazionale da Conte viste le ottime cose fatte nell'ultimo anno, è il profilo giusto per Mazzarri. Capace di giocare indifferentemente come mezz'ala, sull'esterno o a ridosso delle punte Soriano, è giovane ed ha qualità anche se il prezzo è in continua ascesa e servirà muoversi con rapidità visti gli interessi giunti anche dall'estero. Domani a 'San Siro' potrebbe essere l'occasione giusta per vederlo da vicino, anche se il ragazzo cresciuto nel Bayern Monaco rischia di non giocare per qualche acciacco fisico. Sicuramente se ne parlerà per giugno ma l'assalto potrebbe esserci già a gennaio nel caso in cui Mazzarri abbia urgentemente bisogno di materiale nuovo per dare la svolta. Tutto è legato alla situazione Guarin: se il colombiano dovesse lasciare l'Inter la trattativa sarebbe certamente facilitata visto che Soriano guadagna cinque volte meno dell'ex Porto.

C'è un ultimo scalino da superare: i rapporti tra Ferrero e Thohir che negli ultimi giorni si sono infuocati con dichiarazioni da parte del patron blucerchiato poco gradite al tycoon indonesiano. L'affare Duncan in estate dimostra però che gli affari si possono portare a conclusione mettendo da parte gli screzi. Molto poi dipenderà dalla volontà dei nerazzurri di investire perché difficilmente il prezzo del cartellino potrà scendere sotto i 10 milioni.




Commenta con Facebook