• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Il punto di CM.IT > TOP & FLOP CM.IT: Ferrero? Meglio Crozza. Applausi per Klose

TOP & FLOP CM.IT: Ferrero? Meglio Crozza. Applausi per Klose

ll meglio e il peggio della Serie A nel nostro editoriale del lunedì


La maglia di Klose
Eleonora Trotta (Twitter: @elenora_trotta)

27/10/2014 17:27

TOP E FLOP CM.IT / ROMA - Tre top e tre flop per fotografare la giornata di campionato appena conclusa. Al termine di ogni turno di Serie A, Calciomercato.it dedica un editoriale al calcio nostrano che si sofferma sugli episodi del campo, ma anche e soprattutto su quelli di colore, fuori dal rettangolo di gioco, meritevoli di un approfondimento e di un commento.

FLOP

LA (NON) COMUNICAZIONE DEL NAPOLI - Il Napoli vince 6-2 contro il Verona, Higuain sigla una tripletta ma nessun tifoso ha potuto ascoltare le parole del proprio beniamino. Dopo gli episodi - per molti aspetti misteriosi - di Berna l’ufficio stampa del club azzurro ha deciso, infatti, di ufficializzare un nuovo silenzio stampa. Il motivo? Proteggere la squadra e l’ambiente dalle critiche di questo inizio stagione quando, a conti fatti, la formazione azzurra è a pochi punti dal terzo posto e prima in classifica nel girone di EL. Tuttavia, noi preferiamo accantonare le contestazioni e le graduatorie perché contrari alle ‘bocche cucite’ e al clima di silenzio che spesso ha circondato le società di Serie A. Il silenzio non danneggia i cronisti e la stampa bensì in primis i tifosi che pagano un abbonamento allo stadio e alle tv anche per ascoltare live le parole dei propri idoli.

FERRERO? NO, PREFERIAMO CROZZA -  Inizialmente era la novità del nostro pre-campionato e un personaggio tutto da scoprire. Alle sue prime uscite, ai suoi show d’esordio e sketch davanti le tv abbiamo riso, ma dopo queste prime otto giornate, preferiamo quasi cambiare canale. Ferrero, il presidente della Sampdoria, ha secondo noi, infatti, superato il limite della simpatia e goliardia offendendo Thohir - definito "filippino". Il dietrofront successivo è servito a poco. Meglio quindi le sane risate con Crozza della versione ‘originale’.

BISOLI E L'INCOERENZA - Ieri, al termine di Cesena-Inter, la lamentela reiterata davanti tutte le tv: “L’espulsione di Leali per l’intervento su Palacio non c’era”. Due turni precedenti, invece, in occasione del pareggio last-second contro l’Udinese -arrivato da un rigore a dir poco generoso per la sua squadra -  il silenzio. Dove è la coerenza di mister Bisoli?

TOP

IL RICORDO DELLA CURVA NORD E KLOSE -  Complimenti alla Curva Nord per lo striscione esposto durante la partita con il Torino: "Oltre i colori…Ciao Stefano e Cristian". Per lo stesso motivo, applausi ad un campione del Mondo come Miro Klose che all’Olimpico ha deciso di indossare la maglia che ritrae i volti dei due tifosi della Roma, tragicamente scomparsi in un incidente al termine di Roma-Bayern. 


LA RETE DEL GOLEADOR - Llorente, Higuain e Klose. L’ottava giornata del nostro campionato è stata caratterizzata anche dal ritorno dei tre dei bomber del nostro campionato, rimasti a secco in questo inizio stagionale. All’appello è mancato ancora una volta El Shaarawy - ma a lui abbiamo dedicato la vignetta di oggi.


CONGRATULAZIONI A STRAMACCIONI - I tifosi dell’Inter lo rimpiangono, e in molti sono pronti già a scommettere su un suo ritorno a Milano il prossimo anno. A Udine Strama ha trovato nel frattempo la sua dimensione ideale e soprattutto un Di Natale che con le sue prodezze continua a macinare punti. Nelle scorse ore poi la gioia più bella: l’arrivo del primo maschietto di casa. Congratulazioni!




Commenta con Facebook