• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Cesena > Cesena-Inter, Bisoli: "Ingigantirò i difetti nerazzurri... a suon di musica"

Cesena-Inter, Bisoli: "Ingigantirò i difetti nerazzurri... a suon di musica"

Il tecnico dei bianconeri si è raccontato in una lunga intervista


Pierpaolo Bisoli (Getty Images)

26/10/2014 10:49

CESENA-INTER BISOLI / CESENA - Intervistato da 'La Gazzetta dello Sport', l'allenatore del Cesena Pierpaolo Bisoli ha parlato della sfida di oggi contro l'Inter e della sua grande passione per la musica. "Ho suonato il clarinetto fino a 14 anni, ho frequentato il Conservatorio e sfilavo con la banda di Porretta Terme. Mille lire a uscita, un gran divertimento. La musica è sempre stata nelle mie corde, poi ho cominciato a uscire con gli amici e ho smesso di suonare, ma appena posso andiamo a 'far baracca', organizziamo una serata e canto. 'Io vagabondo' dei Nomadi. Sono sempre stato un vagabondo, a 17 anni ero già andato via da casa, Porretta Terme. Ad Alessandria ho incontrato mia moglie Rita, poi tante altre squadre e un punto fisso: la famiglia. Cosa ascolto quando sono teso? I Santa Esmeralda, che seguivo da ragazzo: 'Don’t let me be misunderstood' è il massimo. Il mio Cesena? E' un gruppo eccezionale, speriamo di rimanere in Serie A. Oggi vorrei ripetere la stessa prova vista contro il Milan, finita in parità. L'Inter è una squadra da prime posizioni, Mazzarri ha fatto sempre bene in carriera e saprà isolare la squadra dai problemi societari. Userò la tattica dei più deboli: ingigantire i loro difetti".

M.Z.




Commenta con Facebook