• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-ROMA

Romero salva tutto nel finale. In ombra Gabbiadini, tra gli ospiti male Ljajic


Eder (Getty Images)
Alessio Barone

25/10/2014 22:38

ECCO PAGELLE E TABELLINO SAMPDORIA-ROMA.

 

SAMPDORIA

Romero 6,5 – Attento tra i pali, sicuro nelle uscite. Con un miracolo salva risultato nel finale su un colpo di testa ravvicinato di Florenzi.

De Silvestri 6 – Partita diligente, controlla bene il diretto avversario e appoggia la squadra nella fase offensiva.

Gastaldello 6 – Ordinaria amministrazione per il centrale doriano, controlla agevolmente le confuse offensive giallorosse.

Romagnoli 6 – Come il compagno di reparto non patisce particolari pene contro gli avversari di turno. Mostra qualche incertezza in fase d'impostazione.

Regini 6 – Ordinata prestazione sull'out sinistro, serata senza sbavature. Dal 68' Mesbah 6 - Non fa rimpiangere il compagno che sostituisce.

Palombo 6 –  Buon dinamismo a centrocampo, lotta su ogni palla. Situato davanti alla difesa dà ordine alla squadra.

Obiang  6 – Prestazione accorta, gioca semplice. Buona la fase d'interdizione, sempre in pressing sui portatori di palla avversari.

Soriano 6,5 – Nel primo tempo è il più dinamico dei suoi, si dà un gran da fare rivelandosi una spina nel fianco per la Roma. Prestazione più guardinga nella ripresa.

Gabbiadini 5,5 – Si eclissa tra le maglie giallorosse non trovando mai l'iniziativa giusta. Stavolta si rende più utile in fase di ripiegamento che in quella di proposizione. Rimandato. Dal 84' Bergessio s.v.

Eder 6 – Si dà un gran da fare svariando su tutto il fronte d'attacco. Torna spesso a dar una mano in difesa. Generoso. Dal 83' Rizzo s.v.

Okaka 6 – Partita tutta di fisico contro i centrali capitolini, dà costante appoggio ai compagni facendo salire la squadra. Lotta come un leone su tutti i palloni.

All. Mihajlovic 6,5 – Squadra in buona condizione fisica, parte forte pressando alto gli avversari. I suoi sanno sempre cosa fare cercando di giocare al meglio ogni palla. La sua mano ormai è evidente, con un pizzico di consapevolezza in più e qualche acquisto giusto a gennaio, questa Samp può sognare!

 

ROMA

De Sanctis 5,5 – Mette tutta la sua esperienza al servizio della squadra, ma è spesso insicuro nelle uscite.

Torosidis 5,5 – Il terzino greco destro è parso un pò sottotono, confusionario e in difficoltà sulle accelerazioni di Eder. Sterile la fase offensiva.

Yanga-Mbiwa 6 – Ingaggia un avvincente duello fisico con Okaka riuscendo a contrastarlo bene.

Astori 6 – Gioca d'esperienza ma soffre la velocità delle avanzate blucerchiate.

Holebas 6 – Controlla agevolmente uno spento Gabbiadini. Diligente in fase difensiva, non disdegna quella offensiva arrivando spesso al cross.

De Rossi 5,5 – Solita diga davanti alla difesa, ordinato nella distribuzione del gioco. In affanno su alcune ripartenze veloci della Samp.

Florenzi 5,5 – Non riesce a dare il cambio di passo alla squadra, è parso privo di idee e a corto di condizione. Fatica a trovare l'inserimento giusto e soffre il continuo pressing dei padroni di casa. Sfiora il gol nel finale. Dal 83' Iturbe s.v.

Nainggolan 6,5 – Corre come un forsennato lottando su ogni palla. Nonostante lo sforzo fisico nel recuperare palloni e rincorrere gli avversari, è sempre lucido nel far ripartire la squadra. Gladiatore.

Gervinho 5,5 – Si nasconde fino al 31' quando spreca un pallone d'oro a tu per tu col portiere avversario, poi ritorna nell'oblio. Inizia la ripresa con grande determinazione ma è confusionario nella sua azione.

Totti 6 –  Non dà punti di riferimento alla difesa doriana, svaria su tutto il fronte d'attacco. Ci mette tanta volontà che produce qualche buon lancio, ma nulla più. Dal 77' Destro s.v.

Ljajic 5 – Il serbo inizia col piglio giusto ma alla lunga si nasconde tra le maglie blucerchiate. Si limita al semplice controllo della palla appoggiandosi, puntualmente, sul compagno più vicino. Dovrebbe puntare di più il diretto avversario per cercare la superiorità numerica in attacco. Ufo. Dal 71' Pjanic 5,5 - Non dà il cambio di passo di cui avrebbe bisogno la squadra.

All. Garcia 5,5 – La squadra soffre il dinamismo sampdoriano non riuscendo a ripartire come ha mostrato in passato. I suoi ragazzi sono parsi ancora scossi dalla disfatta di mercoledì, a corto di idee e poco brillanti dal punto di vista fisico.

Arbitro: Nicola Rizzoli 6,5 – Discreta direzione, sempre presente nell'azione. Nel primo tempo segnala un inesistente fuorigioco a Ljajic lanciato a rete, nella ripresa non esita ad estrarre il cartellino per evitare che la partita gli sfugga di mano.

 

TABELLINO

SAMPDORIA – ROMA  0-0

Sampdoria(4-3-3):  Romero; De Silvestri, Gastaldello, Romagnoli, Regini (Dal 68' Mesbah); Palombo, Obiang; Soriano, Gabbiadini (Dal 84' Bergessio) , Eder (Dal 83' Rizzo), Okaka. A disp.: Da Costa, Silvestre, Mesbah, Fornasier, Duncan, Rizzo, Marchionni, Fedato, Wzsolek, Sansone, Bergessio. All.: Mihajlovic

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Yanga-Mbiwa, Astori, Holebas; De Rossi, Florenzi (Dal 83' Iturbe), Nainggolan; Gervinho, Totti (Dal 77' Destro), Ljajic (Dal 71' Pjanic). A disp.: Skorupski, Lobont, Somma, Calabresi, Cole, Emanuelson, Paredes, Uçan, Pjanic, Iturbe, Destro, Sanabria. All.: Rudi Garcia

Arbitro: Nicola Rizzoli

Ammoniti: 28' De Rossi (R), 36' Soriano (S), 59' Astori (R), 69' Holebas (R), 90' Palombo (S)




Commenta con Facebook