• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI BARCELLONA-AJAX

PAGELLE E TABELLINO DI BARCELLONA-AJAX

Iniesta incanta, Messi-Neymar concreti, El Ghazi unica nota lieta dei 'lancieri'


Andres Iniesta (Getty images)
Omar Parretti

21/10/2014 22:43

ECCO LE PAGELLE DI BARCELLONA-AJAX

BARCELLONA

ter Stegen 6 - Rasenta il 'senza voto' per la pochezza offensiva degli avversari. Spettatore non pagante.

Dani Alves 6 - Molto ordinato in copertura sui rarissimi affondi dei lancieri; propositivo in fase d'attacco dove cerca spesso la profondità e la sovrapposizone con l'esterno mancino Pedro. 

Piqué 6 - La serata è tranquilla, lui però non si fa mai trovare fuori posizione e rimane concentrato. Unica eccezione un mezzo liscio che per poco non fa accorciare le distanze agli ospiti.

Bartra 6,5 - Vedi sopra, con l'aggiunta che a 23 anni è sicuro quanto il collega più esperto Piqué. Non sbaglia un intervento, azzecca tutte le letture difensive.

Alba 6,5 - Azzera il talentuoso Schoene, potenzialmente il pericolo numero uno, e non ha mai paura di lanciarsi in avanti per cercare l'assist a favore dei compagni di squadra. Strapotere assoluto sulla fascia sinistra.

Rakitic 6 - Seppur non vada cercando mai la giocata di classe (cosa che gli appartiene) non sbaglia praticamente mai un passaggio nel palleggio in mediana. Ordinato, elegante, preciso.

Mascherano 6,5 - Uomo ovunque del Barcellona: attivo in impostazione, praticamente perfetto in fase di interdizione. Basterebbe quasi solo lui per affrontare tutto il centrocampo degli olandesi. Un colosso.

Iniesta 7 - Sempre uno spettacolo: l'assist per il gol del 2-0 di Messi è qualcosa di meraviglioso per tempismo e precisione; nella prima frazione sfiora il gol dopo una serpentina sul velluto che lascia immobili i difensori centrali dell'Ajax. Gioca in scioltezza. Dal 76' Rafinha s.v.

Pedro 6,5 - Attivissimo sul fronte d'attacco dove si muove tanto e talvolta inverte la posizione con Neymar; riesce a scambiare il pallone con rapidità con tutti i compagni di squadra dando fluidità al possesso di palla anche in zona avanzata. Nel primo tempo colpisce il palo dopo una bella azione corale.

Messi 7 - Appena accelera l'azione dei blaugrana apre la difesa dei lancieri, lo fa subito capire dopo appena 7' minuti: dialogo nello stretto con Pedro, finta che manda fuori giri i due centrali e scarico largo per Neymar che segna. Al 24' raddoppia su un suggerimento splendido di Iniesta. Gioca un po' frenato (tra pochi giorni c'è il 'clasico') ma quando vuole incanta. Dal 66' Munir 6 - Gioca poco più di venti minuti e sono caratterizzati soprattutto dalla difesa del risultato da parte dei padroni di casa.

Neymar 7 - Mette subito le cose in chiaro segnando con un bel destro a giro dopo sette minuti di gioco. Imprendibile quando parte in velocità nell'uno contro uno, sempre posizionato bene sull'out di sinistra dove fa impazzire van Rhijn che non lo prende quasi mai. Dal 61' Ramirez 6,5 - Entra a risultato acquisito e quando l'Ajax attacca leggermente di più, tuttavia riesce a trovare il gol che chiude definitivamente la partita dopo che i 'lancieri' avevano accorciato le distanze.

All. Luis Enrique 7 - In meno di mezzora chiude i discorsi e poi gestisce senza troppi grattacapi abbassando il ritmo e sfiorando anche al terza rete della serata. Nel secondo tempo pensa anche al 'clasico' e fa tirare il fiato ai suoi migliori.

AJAX 

Cillessen 6 - Niente da fare sulle due reti blaugrana, anche se sul tiro ravvicinato di Messi per poco non compie il miracolo; si fa trovare pronto in altre occasioni con un paio di buone parate.

van Rhijn 5 - Fatica tantissimo nello stringere su Neymar e nel seguire i movimenti continui del talento brasiliano. In occasione del gol si fa trovare impreparato e mal posizionato proprio sul numero undici blaugrana.

Veltman 5,5 - La difesa dell'Ajax soffre più sugli esterni che non per le vie centrali, però fino a quando sono in campo Neymar e Messi è in difficoltà e il pericolo è sempre dietro l'angolo.

Moisander 5,5 - Il difensore centrale finlandese si fa rispettare sulle palle alte, ma è decisamente in crisi quando viene puntato in uno contro uno dagli attaccanti del Barcellona.

Viergever 5 - Soffre la rapidità di Pedro e non riesce mai a leggere in anticipo gli scambi palla a terra tra lo spagnolo e Messi. Impensabile chiedergli di attaccare sulla propria fascia.

Klaasen 5,5 - Intimidito dall'autorità del centrocampo blaugrana e sempre in ombra quando serve la giocata più difficile per combinare quantomeno qualcosa. Mostra poca personalità in campo questa sera.

Zimling 5 - Non gli riesce il lavoro di filtro davanti alla difesa e commette troppi errori nel palleggio a metà campo, inoltre da uno di questi passaggi sbagliati nasce il 2-0 del Barcellona. In costante difficoltà. Da 56' Riedewald 5,5 - Mette qualcosa in più rispetto al compagno che rileva, tuttavia nulla di speciale.

Andersen 5 - Non aiuta in fase di copertura ma si limita solamente a duellare in mediana senza ripiegare anche in difesa: errore molto grave dato che lascia sempre solo contro due avversari il proprio terzino.

Schoene 5 - Costretto a giocare lontano dalla porta e molto defilato a causa del buon pressing dei blaugrana e del dominio di Jordi Alba sulla sua fascia di competenza. Potenzialmente il più pericoloso, ma oggi rimane solo teoria.

Sighthorsson 5,5 - Abbandonato dai compagni di squadra in balia dei due centrali del Barcellona; mette a terra qualche lancio lungo ma non è davvero serata per l'Ajax. Dal 73' El Ghazi 6,5 - Corre tanto ma non la vede mai, poi però a tempo esaurito trova il gol grazie a delle buoni doti di opportunismo.

Kishna 5,5 - Fa vedere qualche spunto e tanto impegno, ma non è continuo ed è ancora molto acerbo per questi palcoscenici importanti. Da rivedere con calma. Dal 46' Milik 5,5 - Come il compagno che sostituisce non trova il bandolo della matassa.

All. de Boer 5 - Il Barcellona è decisamente fuori portata e lui stesso lo aveva ammesso alla vigilia del match, però questo non giustifica una prima frazione totalmente negativa. Nel secondo tempo i suoi reagiscono, ma il gol nel finale è abbastanza figlio del caso.

Arbitro: Collum 6,5 - Match che non è caratterizzato da isterismi e nel complesso scorre bene. Unico episodio: il gol giustamente annullato a Messi per un offside millimetrico al 50'.

TABELLINO

BARCELLONA-AJAX 3-1 

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Dani Alves, Piqué, Bartra, Alba; Rakitic, Mascherano, Iniesta (Dal 76' Rafinha); Pedro, Messi (Dal 66' Munir), Neymar (Dal 61' Ramirez). All. Luis Enrique

Ajax (4-3-3): Cillessen; van Rhijn, Veltman, Moisander, Viergever; Klaasen, Zimling (Dal 56' Riedewald), Andersen; Schoene, Sigthorsson (Dal 73' El Ghazi), Kishna (Dal 46' Milik). All. de Boer

Arbitro: William Collum (SCO)

Marcatori: 7' Neymar (B), 24' Messi (B), 88' El Ghazi (A), 94' Ramirez (B)

Ammoniti: 32' Veltman (A), 69' van Rhijn (A), 80' Pedro (B), 91 Riedewald (A) 

Espulsi: - 




Commenta con Facebook