• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Olympiakos-Juventus, Allegri: "Importante ma non decisiva. Istanbul? Basta la Champions per motivarc

Olympiakos-Juventus, Allegri: "Importante ma non decisiva. Istanbul? Basta la Champions per motivarci"

Il tecnico dei bianconeri parla in vista della sfida contro i greci di domani


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

21/10/2014 18:42

OLYMPIAKOS JUVENTUS ALLEGRI/ ATENE (Grecia) - A poco più di 24 ore dal calcio di inizio di Olympiakos-Juventus, valevole per la terza giornata di Champions League, consueta conferenza stampa di presentazione del match di Massimiliano Allegri. SEGUILA CON NOI:

SQUADRA AL COMPLETO - "Tutti i giocatori qui ad Atene stanno bene e sono pronti per giocare. Giocheranno sicuramente i quattro difensori, Buffon, Vidal e Tevez. Poi farò le mie scelte".

VIDAL - "Sta decisamente meglio, restando a Torino ha migliorato la condizione fisica".

PERICOLO GRECO -  "Domani è importante, ma non decisiva. Dobbiamo conquistare in queste due partite più punti possibile. Ho grande rispetto dell'Olympiacos. Ha battuto l'Atletico, ha un ottimo tecnico che ha portato la mentalità spagnola. Poi hanno giocatori di grande qualità, dovremo giocare con intensità per cercare di limitarli".

MORATA - "E' un giovane di grandi qualità, Ha grandissime prospettive. Gioca lui o Llorente, vedremo. E' cresciuto molto, si era fatto male, deve ambientarsi ma ora sta bene anche lui".

ISTANBUL - "A prescindere dall'anno scorso, domani non possiamo assolutamente sbagliare. Le motivazioni sono grandi e le dà la Champions".

AMBIENTE CALDO - "I tifosi greci saranno caldi, ma in campo entrano i giocatori, non i tifosi. I miei dovranno fare una bella gara, tosta sotto il punto di vista fisico, ma soprattutto tecnico".

 

 




Commenta con Facebook