• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Olympiacos-Juventus, le ultime da Atene e la probabile formazione

Olympiacos-Juventus, le ultime da Atene e la probabile formazione

Allegri ha convocato 21 giocatori. Dubbi relativi a Pirlo e Llorente.


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

21/10/2014 15:28

CALCIO CHAMPIONS LEAGUE OLYMPIACOS JUVENTUS ALLEGRI ULTIME FORMAZIONE / TORINO- Domani sera alle 20.45 la Juventus di Massimiliano Allegri sarà impegnata allo stadio 'Karaiskakis' di Atene contro l'Olympiacos di Michel. La gara è valida come terza giornata della fase a gironi della Champions League e nel gruppo A c'è equilibrio totale, con le quattro squadre tutte a pari punti. La partita è fondamentale per i bianconeri, che ci arrivano dopo il deludente pareggio di Reggio Emilia con il Sassuolo e dopo aver perso l'ultima gara europea in casa dell'Atletico Madrid. Vediamo dunque tutte le news Juventus per questa gara, dalla situazione infortunati alla probabile formazione.

CONVOCATI E INFORTUNATI – Massimiliano Allegri si presenta ad Atene (dove parlerà questa sera in conferenza stampa) con 21 giocatori. Il tecnico bianconero ha portato con sé tutta la rosa a disposizione ad eccezione degli infortunati. Rimangono a Torino Romulo, Caceres, Pepe, Barzagli e Marrone. L'italo-brasiliano sta recuperando dall'intervento per ernia da sport. Ci vorrà più tempo per l'uruguaiano e per Barzagli, che sono alle prese con acciacchi delicati. Non al meglio Pepe e Marrone, quest'ultimo out da inizio campionato.

PROBABILE FORMAZIONE- Al 'Karaiskakis' la Juventus si disporrà, con ogni probabilità, ancora con il 3-5-2. In porta non ci sono dubbi: giocherà Buffon. La difesa a 3 sarà formata da Ogbonnna, Bonucci e Chiellini. In mediana Lichsteiner sarà l'esterno di destra con Asamoah che dovrebbe prendere il posto di Evra sulla fascia opposta. Il francese infatti ha tanta esperienza ma finora ha offerto prove poco convincenti e questa volta potrebbe finire in panchina. Vidal e Pogba agiranno come interni con Marchisio davanti alla difesa. Andrea Pirlo infatti è reduce dallo stop di un mese e potrebbe riposare, considerando le tante partite disputate dopo l'infortunio (anche in Nazionale) e che Allegri stravede per il 'Principino' bianconero nella posizione di regista. In attacco Tevez è intoccabile. Ballottaggio serrato tra Llorente (che non è in forma) e lo scalpitante Morata, che a Reggio Emilia era squalificato e che vuole dimostrare tutto il suo valore.

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente. All. Allegri

 

 




Commenta con Facebook