• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Il punto di CM.IT > TOP & FLOP CM.IT: Genova è "superba"; Bonucci, perché?

TOP & FLOP CM.IT: Genova è "superba"; Bonucci, perché?

Il meglio e il peggio della Serie A nel nostro editoriale del lunedì


Gli spalti di Marassi (Getty Images)
Eleonora Trotta @elenora_trotta, direttore Calciomercato.it

20/10/2014 23:16

TOP E FLOP CM.IT / ROMA - Tre top e tre flop per fotografare la giornata di campionato appena conclusa. Al termine di ogni turno di Serie A, Calciomercato.it dedicherà un editoriale al calcio nostrano che si soffermerà sugli episodi del campo, ma anche e soprattutto su quelli di colore, fuori dal rettangolo di gioco, meritevoli di un approfondimento e di un commento.

TOP

"GENOVA E' SUPERBA" -  "Superba per uomini e per mura. Genova si rialza da sola". Applausi a scena aperta per il pubblico rossoblù e per i cittadini liguri, autori dello striscione esposto stasera durante la sfida con l'Empoli. Un messaggio che nasconde coraggio, orgoglio e volontà, ma forse anche una rabbia condivisa per l'ennesima tragedia annunciata ed evitabile.

LA BELLEZZA DEL GOL ALL'ULTIMO MINUTO - Inter, Atalanta e Palermo rispettivamente con Hernanes, Boakye e Gonzalez hanno regalato ai loro tifosi ed appassionati, l'emozione finale, quella più bella ed esplosiva. Non a caso, uno degli striscioni 'romantici' più replicati è: "Sei bella come un gol al 90esimo".  

LA GRINTA DI ZAZA - Una rete,  un'ottima prestazione e i crampi finali. Zaza ha dato il massimo per aiutare il suo Sassuolo contro la Juventus sabato sera,  dimostrando a Marotta e tutta la dirigenza bianconera (anche se il ds Paratici lo conosce molto bene) che in futuro potrebbe meritare anche un palcoscenico più prestigioso. Ma prima c'è l'obbligo di firmare un'altra salvezza con la maglia attuale.
 

FLOP

IL PANDORO ANTICIPATO -  Come si può esonerare un allenatore 'blindato' (giustamente) fino al 2017 dopo solo sei giornate? Come si può mandare via un tecnico come Corini, giovane e promettente, ma soprattutto autore di due salvezze in corsa negli ultimi due anni? Come si può pensare di ottenere punti in casa della spumeggiante Roma di Garcia? Tre domande per riassumere le nostre perplessità dopo la decisione del presidente Campedelli di esonerare, a sorpresa, l'ex giocatore del Palermo.

LA BRUTTA PAGINA DEI CORI CONTRO PESSOTTO E NAPOLI - Una pessima moda. Dei cori a dir poco incomprensibili. Li abbiamo sentiti a Milano, durante Inter-Napoli e a Roma sabato pomeriggio da una parte rumorosa della tifoseria. Non amiamo il moralismo, ma neanche ascoltare e leggere gratuiti insulti ed offese verso chi, come l'ex dirigente bianconero, ha vissuto un vero dramma.


BONUCCI, PERCHE'? -  La dinamica della sua ammonizione rimediata contro il Sassuolo dimostra come, a volte, il difensore bianconero esageri nei comportamenti. Chiedere ad un arbitro "Perché bevi" durante i minuti di recupero non può essere infatti accettato con leggerezza da tutti….Qualcuno magari in passato ha preferito sorvolare, ma la giacchetta nera di Livorno, no.




Commenta con Facebook