• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Moratti: "Se avrei esonerato Mazzarri? Sono un pessimo esempio"

Inter, Moratti: "Se avrei esonerato Mazzarri? Sono un pessimo esempio"

Il presidente onorario: "Io ho cacciato un allenatore che aveva vinto il campionato due giorni prima"


Massimo Moratti © Getty Images

20/10/2014 13:07

CALCIOMERCATO INTER MORATTI MAZZARRI/ MILANO - Il presidente onorario dell'Inter Massimo Moratti ha commentato così il 2-2 ottenuto dai nerazzurri contro il Napoli, parlando anche della situazione di Walter Mazzarri: "Ieri la squadra è andata meglio rispetto alle ultime uscite, mostrando orgoglio e determinazione - le parole di Moratti riportate da 'Sport Mediaset' - Mazzarri? Vediamo: con il Napoli ho visto una buona reazione ma il calcio è crudele e pragmatico, dipende dai risultati. La prossima gara è quella che conta. Se ci fosse una decrescita sarebbero guai. Se io lo avrei esonerato? Sono un pessimo esempio, ho mandato via un allenatore che aveva vinto il campionato due giorni prima".

THOHIR - "Thohir è un grande tifoso dell'Inter e soffre come tutti i tifosi. E' una persona molto seria, lavora con attenzione e fa tesoro dell'esperienza acquisita. Non c'è da lamentarsi di lui, bisogna avere fiducia".

STRAMACCIONI - "Stramaccioni all'Udinese? Sono contento per lui come per tutti gli altri allenatori che passano all'Inter ed hanno successo".

JUVENTUS-ROMA - "Le polemiche su Juventus-Roma? Sempre uguale, non cambia niente".

S.F.




Commenta con Facebook