• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Bayern Monaco, Garcia: "Abbiamo fame. Noi outsider, ma con entusiasmo"

Roma-Bayern Monaco, Garcia: "Abbiamo fame. Noi outsider, ma con entusiasmo"

Il tecnico giallorosso presenta la supersfida di domani sera in Champions League


De Rossi e Garcia (Calciomercato.it)
Jonathan Terreni

20/10/2014 13:10

DIRETTA CONFERENZA GARCIA ROMA BAYERN MONACO / ROMA - La musica della Champions League risuona e all''Olimpico' arriva il Bayern Monaco. La sfida è di quelle stellari e il tecnico della Roma, Rudi Garcia, la presenta così in conferenza stampa a Trigoria. Calciomercato.it l'ha seguita per voi in tempo reale. "Sarà una gara di alto livello. Giochiamocela da outsider, lo sappiamo, ma vogliamo andare contro i pronostici e superare il girone. Mi aspetto un 'Olimpico' con grande gioia. L'entusiasmo è uno dei parametri che possono fare la differenza, come al solito. Domani bisogna essere intelligenti sul campo, abbiamo tutto da guadagnare. E' una partita di calcio e può succedere di tutto, è il bello di questo sport. Non è detto che chi è più forte vinca sempre. Anche per loro sarà una partita difficile e faremo di tutto per prendere dei punti".

AL DETTAGLIO - "Per preparare questa partita ne abbiamo viste tante giocate da loro, anche in campionato. Si possono fare molte osservazioni sull'avversario perché anche un dettaglio può fare la differenza in questi casi. Ho la fortuna di avere giocatori intelligenti e con esperienza e questo può aiutare a mettere in atto una strategia, poi c'è sempre un 'piano B' per ottenere l'obiettivo. Rispettiamo sempre l'avversario ma la Roma non ha paura di nessuno. Domani avremo grandi giocatori davanti ma li abbiamo anche noi. Abbiamo fame e vogliamo fare una grande partita, senza fare da spettatori, poi vediamo cosa succederà".

GUARDIOLA - "E' uno dei più bravi al mondo. A Barcellona ha vinto tanti titoli facendo giocare bene la squadra. Adesso ha scelto un'esperienza difficilissima ma ha già vinto tanto lo scorso anno dimostrando che non erano solo i giocatori a Barcellona che facevano i risultati".

BENATIA - "Non è più un giocatore della Roma e io mi occupo solo dei miei giocatori".

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook