• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Inter-Napoli, Benitez: "E' un peccato, serve migliorare nella gestione della palla"

Inter-Napoli, Benitez: "E' un peccato, serve migliorare nella gestione della palla"

L'allenatore dei partenopei ha parlato al termine della gara contro i nerazzurri


Rafa Benitez (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter @MattZappa88)

19/10/2014 23:24

INTER-NAPOLI BENITEZ / MILANO - Intervenuto ai microfoni di 'Sky' al termine della gara tra Inter e Napoli, l'allenatore degli azzurri Rafa Benitez ha parlato della prestazione dei suoi. "E' un peccato abbiamo subito pochi tiri in porta - ha spiegato Benitez - nel primo tempo abbiamo subito, ma l'Inter non credo abbia avuto molte occasioni, nel secondo tempo invece siamo cresciuti. Mi dispiace perché abbiamo subito alcune situazioni evitabili. Credo che il lavoro fatto da Inler e David Lopez sia stato ottimo, forse bisognava gestire un po' meglio la palla in alcune occasioni. In ogni caso giocare a 'San Siro' non è mai facile, l'Inter è una squadra che punta al vertice, quindi può capitare di fare fatica. Higuain? E' un giocatore importantissimo per noi, lo aspettiamo. Hamsik? Ha libertà di movimento in campo, non è sempre facile trovare spazio, sa che può farsi vedere e aiutare la squadra. Lo fa molto in fase difensiva, deve migliorare alcune cose in fase offensiva, ma ormai i club sanno che è molto pericoloso. Aumentando il nostro possesso palla, comunque, è più difficile per lui trovare spazi. Britos a sinistra? Ghoulam è arrivato dal Mondiale ed è stato fermo per molto tempo, Zuniga può giocare su entrambi i lati e allora ho deciso di sfruttare Britos che sicuramente è stato tra i migliori in campo".




Commenta con Facebook