• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Trezeguet: "Il 5 maggio la gioia più grande. Che rabbia perdere la Champions"

Juventus, Trezeguet: "Il 5 maggio la gioia più grande. Che rabbia perdere la Champions"

L'attaccante francese ripercorre la sua avventura in bianconero


David Trezeguet (Getty Images)

16/10/2014 15:05

JUVENTUS TREZEGUET INTERVISTA / TORINO - Una vita in bianconero: David Trezeguet ripercorre i suoi dieci anni alla Juventus in un'intervista a 'La Tribù del calcio' che andrà in onda domani sera su 'Premium Calcio'. L'attaccante , impegnato ora nella Super League indiana, racconta: "Quando arrivai alla Juventus feci il salto di qualità: trovai giocatori straordinari come Inzaghi, Del Piero, Davids, Montero e anche grandi uomini. Fu un’esperienza straordinaria, fin dal primo ritiro a Chatillon. La gioia più grande è stata lo Scudetto del 2001/02, quello del 5 maggio, con l’Inter che si fa battere a sorpresa in casa della Lazio e noi che vinciamo a Udine e scavalchiamo i nerazzurri all’ultima giornata. Per me fu il primo Scudetto, inoltre la Juve non vinceva da tempo: fu molto bello. Il dolore più grande, invece, fu perdere la finale di Champions a Manchester l’anno dopo. Noi eravamo fortissimi, avevamo vinto un altro Scudetto e incontravamo il Milan che invece in campionato aveva fatto male. Ci sentivamo superiori, ma perdemmo ai rigori: resta il rammarico più grande di tutta la mia vita.

B.D.S.




Commenta con Facebook