• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > Serie B, nona giornata: ecco il programma del weekend

Serie B, nona giornata: ecco il programma del weekend

News, statistiche e commenti sugli incontri della nuova giornata di Serie B in cui spicca Bari-Avellino


Tifosi del Bari (Getty Images)
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

16/10/2014 13:45

SERIE B 9 GIORNATA PROGRAMMA STATISTICHE NUMERI BARI AVELLINO SPEZIA CATANIA / ROMA - Calciomercato.it apre uno spazio dedicato alla Serie B soffermandosi sul programma del nono turno, il quale si aprirà nella serata di venerdì con l'unico anticipo di giornata tra Vicenza e Pescara. Alle otto partite del sabato pomeriggio seguiranno poi due posticipi, uno domenica alle 18 tra Bari e Avellino e l'altro lunedì sera alle 20.30 tra Cittadella e Virtus Entella. Ma andiamo con ordine e scopriamo qualcosa di più sulle singole partite di questo turno.

VICENZA-PESCARA (venerdì, ore 20.30) - I biancorossi sono reduci dal pesante 0-4 subito a Lanciano, ma quello che spaventa di più il Vicenza è lo scarso feeling col gol: zero reti all'attivo nelle ultime tre partite. Consolano parzialmente i numeri in difesa: prima della brutta sconfitta in terra abruzzese, la formazione veneta aveva concluso quattro gare su sette senza subire gol. Vedremo dunque se saprà ritrovare questa impermeabilità contro un avversario come il Pescara che, invece, ha segnato otto reti nel giro di due partite (contro Entella e Crotone). I 'delfini' stanno carburando. Mister Baroni si affida a Melchiorri, cinque centri totali in sei presenze fin qui per l'attaccante classe 1987.

BOLOGNA-VARESE (sabato, ore 15) - Da capire se le situazioni extracalcistiche saranno una motivazione in più per la formazione di Lopez che, invece, cerca di isolarsi dalle voci che vogliono Roberto Mancini sulla panchina rossoblu. I risultati sono in netto miglioramento e il successo a Latina ha per il momento fortificato la posizione dell'ex allenatore del Cagliari. Il Varese, dopo la rimonta subita dal Cittadella lunedì scorso (da 2-0 a 2-2), lotterà per strappare almeno un punto al 'Dall'Ara'.  

BRESCIA-PRO VERCELLI (sabato, ore 15) - Le Rondinelle viaggiano nelle zone basse della classifica. Mister Iaconi sembra essere al bivio: la squadra subisce poco, ma segna altrettanto poco. Più serena invece la situazione della Pro Vercelli, dopo il successo casalingo contro lo Spezia. I piemontesi sperano di fare punti in trasferta: fino a questo momento, una vittoria e tre sconfitte in quattro gare lontano dal 'Piola' per il team di Cristiano Scazzola. Le due squadre si sono già affrontate in questa stagione, in Tim Cup: ad agosto, vinse il Brescia 2-1 con un rigore dubbio assegnato proprio ai lombardi nel recupero.

CARPI-LATINA (sabato, ore 15) - Appuntamento non facile per gli uomini di Castori, reduci dalla sconfitta di Avellino. Confortano, invece, le ultime uscite davanti al pubblico di casa: due vittorie e un pareggio fin qui per gli emiliani al 'Cabassi'. Chi non sorride invece è il Latina. Nonostante il ritorno di Breda, i laziali hanno perso in casa contro il Bologna. Servono punti per rientrare in corsa playoff.

FROSINONE-MODENA (sabato, ore 15) - Il successo a Perugia ha lanciato il Frosinone in cima alla classifica, in coabitazione con l'Avellino. Mister Stellone predica calma, ma spera di trovare un 'Matusa' ribollente nella gara di sabato contro il Modena di Novellino. Quattro pareggi nelle ultime cinque gare per gli emiliani, che non hanno ancora vinto una gara in trasferta.  

SPEZIA-CATANIA (sabato, ore 15) - Al 'Picco' la formazione di Bjelica (squalificato) spera di tornare a fare punti. Il boccone amaro di Vercelli è stato assorbito. I liguri ritrovano Bakic e gli altri Nazionali. Situazione simile per il Catania che non può permettersi di perdere ancora se vuole tentare il ritorno nella massima serie. Dopo la debacle casalinga contro il Bari serve un cambio di marcia, ma attenzione che lo Spezia sa esaltarsi con le grandi squadre. Per info, rivolgersi al Perugia.

TERNANA-LIVORNO (sabato, ore 15) - La formazione umbra non ha disputato l'ultimo turno, visto che la gara contro l'Entella è stata rinviata per maltempo. Bisogna capire se questo riposo forzato può aver giovato a una Ternana che non vince da quattro partite. Nello stesso arco di gare, il Livorno ha vinto in tre occasioni. Gli amaranto hanno così ritrovato il giusto ritmo per puntare alla promozione.

TRAPANI-CROTONE (sabato, ore 15) - Momento difficile per il Crotone che, diversamente dagli scorsi anni, ha avuto un avvio tutt'altro che esaltante. Fare risultato a Trapani non è facile, soprattutto perché i siciliani sanno sfruttare al meglio il fattore campo (3 vittorie e un pareggio in questa stagione). Da capire se la squadra di mister Boscaglia ha assorbito il sonoro 0-6 subito a Livorno la scorsa settimana.

VIRTUS LANCIANO-PERUGIA (sabato, ore 15) - Il Lanciano, nonostante la debacle di qualche settimana fa contro il Frosinone, non ha mai sfigurato davanti al suo pubblico. La speranza è quella di ripetere la prova della scorsa settimana, ma il Perugia - nonostante gli stessi colori sociali del Vicenza - è un'altra squadra rispetto a quella veneta. Gli umbri vengono da due sconfitte consecutive e hanno momentaneamente salutato la prima posizione. Taddei sconta l'ultimo turno di squalifica e ritornerà in campo a Vercelli la prossima settimana. Rientrano invece Nicco (dopo la squalifica) e Goldaniga, dopo l'impegno in Nazionale.

BARI-AVELLINO (domenica, ore 18) - Appuntamento davvero interessante tra la formazione pugliese, reduce dal successo di Catania, e l'Avellino che al momento domina la classifica assieme al Frosinone. Le due squadre si ritrovano al 'San Nicola' dopo la gara di Tim Cup in cui prevalse la compagine allenata da mister Rastelli con il risultato di 2-1.

CITTADELLA-VIRTUS ENTELLA (lunedì, ore 20.30) - La formazione padovana ha saputo raddrizzare una partita, quella di Varese, che sembrava già chiusa. Il pareggio per 2-2 ha dato sicuramente morale agli uomini di Foscarini che ora vogliono ritrovare la vittoria - manca da quattro turni - contro l'Entella. I liguri non hanno disputato l'incontro con la Ternana. Se Prina e i suoi uomini vogliono puntare alla salvezza, la gara di lunedì è un appuntamento da non fallire.




Commenta con Facebook