• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > Lanciano, Monachello: "James Rodriguez un amico, alla Play prendeva sempre il Real"

Lanciano, Monachello: "James Rodriguez un amico, alla Play prendeva sempre il Real"

L'attaccante in prestito dal Monaco racconta la sua esperienza a Montecarlo


Monachello (Getty Images)

16/10/2014 11:32

LANCIANO MONACHELLO FALCAO JAMES RODRIGUEZ/ ROMA - E' un vero e proprio 'zingaro' del gol Gaetano Monachello, cresciuto tra i vivai di Inter e Parma prima di girare in lungo e largo per l'Europa. Metalurg Donetsk, Olympiacos Nicosia, Cercle Bruges, Ergotelis, Monaco: a soli 20 anni, l'attaccante ora in prestito al Lanciano ha già un bagaglio d'esperienza da veterano. A 'La Gazzetta dello Sport', Monachello ha raccontato la sua avventura al Monaco, club che detiene ancora il suo cartellino, svelando aneddoti su Falcao e James Rodriguez: "Un giorno mi chiama il mio agente per dirmi di firmare con il Monaco. Arrivò mio padre e ci tennero segregati due giorni in hotel per le visite. Ero emozionatissimo al momento della firma, poi alla prima amichevole Ranieri mi dice che in attacco eravamo io e Falcao. Nello spogliatoio mi volevano tutti bene, con Carvalho ancora ci videochiamiamo. James Rodriguez anche è un amico, ho imparato da lui lo spagnolo. Giocavamo insieme alla play e già lì si capiva qualcosa, prendeva sempre il Real Madrid. Quando poi ci è andato davvero, gli ho mandato un messggio dicendogi: complimenti, se hai un milione che ti avanza io sono qua".

S.F.

 




Commenta con Facebook