• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Empoli > Empoli, Corsi: "Almiron alla Juventus il mio affare più grande"

Empoli, Corsi: "Almiron alla Juventus il mio affare più grande"

Il presidente dei toscani: "Di Natale un esempio per i giovani d'oggi"


Corsi, patron empolese © Getty Images

16/10/2014 10:21

EMPOLI CORSI ALMIRON JUVENTUS DI NATALE/ EMPOLI - Forse non tutti sanno che Fabrizio Corsi, numero uno dell'Empoli, è il presidente più longevo in Serie A: nel campionato attuale, nessuno come lui è alla guida della sua squadra da 23 anni. Più di un ventennio analizzato da Corsi in un'intervista rilasciata a 'La Gazzetta dello Sport', dove racconta di Almiron (l'affare più grande), di Antonio Di Natale e della propensione dell'Empoli verso la crescita dei giovani italiani.

"Noi qualche giovane straniero lo prendiamo, uno o due all'anno - ha dichiarato Corsi - Lo mettiamo in prova con i nostri e se è meglio gli facciamo spazio. Succede anche che qualcuno arrivi con il gommone insieme alla famiglia e inizi a giocare con noi, come Hisaj. Il segreto di Empoli? Qui un ragazzo può sbagliare tre partite ma viene sostenuto. Delusioni? Fabbrini perché se con quelle doti un giocatore non esplode significa che qualcosa non ha funzionato. Anche Saponara che forse al Milan ha fatto il salto più lungo della gamba. Di Natale? Lui ha passato tanti minuti a calciare le punizioni, a venti anni non tirava come adesso: questo è un messaggio importanti per i giovani di oggi che si sentono subito 'imparati'. Il mio più grande affare? Almiron: arrivò in uno scambio, dovetti digerirlo in Serie B per il suo stipendio esagerato ma l'ho rivenduto alla Juventus per nove milioni di euro".

S.F.




Commenta con Facebook