• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, da Mazzarri a Platini: il piano di Thohir

Calciomercato Inter, da Mazzarri a Platini: il piano di Thohir

Il presidente nerazzurro è stato ieri in Italia, dove ha avuto un summit con Fassone e Ausilio


Erick Thohir © Getty Images
Marco Di Federico

14/10/2014 08:25

CALCIOMERCATO INTER MAZZARRI THOHIR / MILANO - Niente rivoluzioni, almeno nell'immediato. Erick Thohir crede nel progetto biennale della sua Inter firmata Walter Mazzarri e guarda avanti con fiducia, nonostante le due pesanti sconfitte consecutive contro Cagliari e Fiorentina. E così, a meno di una ennesima debacle interna contro il Napoli, il calciomercato Inter guarderà solo a genanio per rinforzare la squadra, con il tecnico toscano ancora saldamente in sella.

Come scrive oggi 'La Gazzetta dello Sport', il patron nerazzurro ha avuto tra domenica e lunedì l'ennesimo summit con Fassone e Ausilio dopo quello della scorsa settimana a Londra. Il viaggio a Milano di Thohir ha avuto come obiettivo quello di rasserenare l'ambiente in un momento certamente non facile, confermando il progetto tecnico biennale sposato nell'estate 2013 con Mazzarri: prima la qualificazione in Europa League, poi il ritorno in Champions. Il primo obiettivo è stato raggiunto, il secondo è ancora lì alla portata visto che sono passate solo sei giornate di campionato. E a gennaio Thohir è pronto a tornare sul calciomercato per rinforzare la squadra.

Il tycoon indonesiano sa di dovere essere molto attento ai conti e così, dopo avere allungato di un anno il contratto a Mazzarri, esonerarlo significherebbe perdere non solo qualche milione di euro ma anche indebolire la posizione dell'Inter di fronte alla Uefa: come ricorda ancora il quotidiano milanese, Thohir a fine mese andrà a Nyon per convincere Platini che, nonostante i conti non siano ancora a posto, il fairplay finanziario è un obiettivo che il club nerazzurro sta provando a raggiungere in modo concreto. Ma, per rientrare dal maxi prestito di 230 milioni di euro, è necessario sì tagliare i costi ma aumentare allo stesso tempo i ricavi: per questo il terzo posto è vitale. Per ora la volontà di Thohir è raggiungerlo con Mazzarri al timone.

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook