• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Berlusconi: "Balotelli acquistato contro il mio parere. Presto torneremo grandi"

Milan, Berlusconi: "Balotelli acquistato contro il mio parere. Presto torneremo grandi"

Il presidente del club rossonero parla a tutto campo


Silvio Berlusconi © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis) e S.D.

13/10/2014 01:00

MILAN BERLUSCONI BALOTELLI CHAMPIONS / MILANO - Da Balotelli alla Champions League: Silvio Berlusconi parla a tutto campo in un'intervista alla 'Gazzetta dello Sport' in edicola nell'edizione di lunedì 13 ottobre. Il presidente del Milan afferma: "Presto torneremo grandi. La squadra è da sette, Inzaghi merita otto. In questa stagione l'obiettivo è tornare in Europa, ma il sogno vero è la finale di Champions a 'San Siro' nel 2016". 

Berlusconi continua: "Non venderò mai il club a uno straniero, forse neanche a un italiano. Potrei prendere in considerazione una sorta di azionariato popolare, ma ora non è il momento. Barbara un giorno sarà presidente, con Galliani c'è sintonia. Balotelli? Acquistato contro il mio parere". 

CALCIOMERCATO - "Quando si parla di parametri zero bisogna ricordare che comportano stipendi molto elevati. Quest’anno il bilancio del Milan ci ha richiesto un sacrificio cospicuo e doloroso, direi quasi eroico. Comunque i campioni nella rosa sono tanti, quindi la base c’è già. E in più non c’è nessuna mela marcia nello spogliatoio...".

LA JUVE DI ALLEGRI E... TEVEZ - "Il calcio attuale è così. Allegri è un professionista e gli auguro successo e fortuna. Tevez? Io non ho mai preso in considerazione una sua militanza nel Milan".

MOVIOLA IN CAMPO E ALTRE INNOVAZIONI - "Meglio tardi che mai. Io la moviola in campo l’avevo proposta vent’anni fa. E ricordo tra le tante mie proposte anche quella dello spray per le barriere. Altre novità sperimentali? Proporrò le punizioni senza barriere. E sto lavorando a un progetto che si chiama 'Tutto Milan', una serie di partite da giocare il martedì a San Siro tra un Milan tutto italiano, un Milan azzurro, e un Milan All Stars, composto dai nostri stranieri".


 




Commenta con Facebook