• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, giocatori in scadenza: Abate e de Jong meritano il rinnovo, Abbiati...

Calciomercato Milan, giocatori in scadenza: Abate e de Jong meritano il rinnovo, Abbiati...

In casa rossonera ci sono diversi calciatori che vanno in scadenza a giugno


Nigel de Jong (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

11/10/2014 19:20

MERCATO MILAN RINNOVI CONTRATTI IN SCADENZA/ ROMA - Tempo di bilanci in casa Milan. La squadra di Filippo Inzaghi, quinta a tre punti dal terzo posto, sembra essersi messa alle spalle lo scorso sciagurato campionato, anche grazie all'ultimo calciomercato. Dopo gli acquisti estivi il 'Diavolo' sembra avere cambiato volto. 'Super Pippo' ha potuto contare sugli innesti di Bonaventura, Alex e Menez, che hanno trovato un posto da titolare fin da subito, dando un apporto significativo alla causa. L'ex tecnico della Primavera ha, poi, rilanciato Honda e Ignazio Abate. I due, insieme a Nigel De Jong, sono i calciatori che più di tutti sono stati impiegati.  

Il terzino azzurro e il centrale olandese sono inoltre accumunati da un contratto in scadenza la prossima estate. Un problema questo che Adriano Galliani dovrà risolvere il prima possibile. Il prossimo calciomercato Milan, infatti, dovrà ripartire proprio dai due calciatori, diventati dei veri pilastri della squadra rossonera. In scadenza di contratto il prossimo 30 giugno ci sono anche Abbiati, Mexes e Pazzini. Il numero 32 ha recentemente dichiarato di non avere alcuna intenzione di ritirarsi al termine della stagione. Possibile un altro rinnovo di contratto per continuare a ricoprire il ruolo di secondo, dietro a Diego Lopez. Per il centrale francese, mai impiegato in campionato, e l'attaccante, solo 35 minuti accumulati, non sembrano, invece, esserci speranze, almeno per il momento, di continuare l'avventura in rossonero. Stessa sorte dovrebbe toccare ad Essien. Il ghanese, arrivato lo scorso gennaio, non è riuscito ad imporsi come avrebbe desiderato e dirà addio al club senza aver lasciato traccia. Discorso a parte meriterebbe Armero. Il colombiano è arrivato al Milan in estate con la formula del prestito. Dopo i pochi minuti contro la Lazio anche l'ex Udinese è finito ai margini della squadra. Filippo Inzaghi sembra averlo bocciato per il ruolo di terzino. Non è un caso che quando è mancato De Sciglio a scendere in campo è stato Bonera. Difficilmente, quindi, verrà riscattato.

 




Commenta con Facebook