• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, da Keita a Florenzi: le strategie per i rinnovi

Calciomercato Roma, da Keita a Florenzi: le strategie per i rinnovi

Sabatini ridiscuterà a breve alcuni contratti attualmente in scadenza


Florenzi ko (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

10/10/2014 16:02

CALCIOMERCATO ROMA STRATEGIE FUTURE / ROMA - Nonostante la sconfitta di Torino la Roma è sempre più convinta di essere sulla buona strada nella costruzione e messa a punto di una squadra che possa essere competitiva in Italia e in Europa. L’ultimo calciomercato ha rafforzato le certezze di una squadra che già l’anno scorso aveva fatto benissimo, fermandosi in alcune sporadiche occasioni a causa della mancanza di alternative che quest’anno non c’è più.

STRATEGIE – Ma Sabatini certamente non si accontenterà, ed è già tempo di pensare alle strategie del calciomercato della Roma, a partire da alcuni rinnovi che potrebbero essere finalizzati a breve. Quanto fatto vedere da alcuni interpreti sarà di sicuro preso in considerazione, tanto che già a breve i giallorossi potrebbero ridiscutere i contratti di due giocatori che sebbene non siano più giovanissimi stanno dando prova di grandissima affidabilità: se Maicon ha già fugato i dubbi che già circolavano sulle sue motivazioni dopo il Mondiale andato male e presto tratterà il prolungamento fino al 2016, Keita ha stupito tutti con la sua classe e la sua personalità dopo essere arrivato in punta di piedi. Il maliano la scorsa estate ha firmato fino a giugno 2015, ed è molto probabile che il club gli prospetti a breve un accordo per altri 12 mesi.

FLORENZI – Dopo aver riconquistato la Nazionale Alessandro Florenzi è sempre più un punto fermo della squadra di Garcia, e nelle prossime settimane anche lui prolungherà (ed adeguerà economicamente) il suo accordo attualmente in scadenza nel 2016.

STROOTMAN – Chi non è in scadenza è Kevin Strootman, ma sull’olandese (ancora ai box per l’infortunio di marzo) è sempre più forte il pressing di alcuni club inglesi. Pallotta ha escluso una possibile partenza del centrocampista, ed in effetti una cessione del genere appare davvero difficile per gennaio. Diverso il discorso per giugno: d’altra parte Sabatini ha dimostrato negli ultimi anni (vedi le operazioni Marquinhos e Benatia) che non sempre una cessione eccellente si debba per forza di cose tradurre in un ridimensionamento.




Commenta con Facebook