• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Iaquinta: "Tossico? Macché! Conte mi voleva ancora"

Juventus, Iaquinta: "Tossico? Macché! Conte mi voleva ancora"

L'ex giocatore racconta: "Mi sono ritirato a causa degli infortuni"


Iaquinta (Getty Images)

10/10/2014 09:27

JUVENTUS IAQUINTA SMENTISCE TOSSICODIPENDENZA / TORINO - L'edizione odierna di 'Tuttosport' riporta una lunga intervista a Vincenzo Iaquinta, nella quale l'ex giocatore della Juventus racconta i motivi del suo ritiro smentendo le voci su una sua tossicodipendenza: "Tossico? Macché! Tutte falsità dette da gente invidiosa. Mi sono ritirato a causa degli infortuni, ho sofferto molto. Conte mi voleva, mi disse: 'Fammi vedere che sei quello che penso, poi ci penso io a convincere la società a tenerti'. Ma mi infortunai... Nel 2009, dopo l'operazione al ginocchio, provarono a farmi tornare troppo presto. Avevo una gamba sottile come quella di mio figlio. Mi spiace non essere stato protagonista nella Juve di Conte. Un attaccante che vedrei bene a Torino? Muriel, ha qualità pazzesche da grande club".

S.D.




Commenta con Facebook