• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, de Vrij: "In Italia gli attaccanti sono come assassini"

Lazio, de Vrij: "In Italia gli attaccanti sono come assassini"

Il difensore olandese inizia a prendere confidenza con la Serie A


Stefan de Vrij (Getty Images)

09/10/2014 16:09

LAZIO DE VRIJ SERIE A ZAZA/ ROMA - Dopo un Mondiale splendido vissuto con la maglia dell'Olanda, Stefan de Vrij ha lasciato il Feyenoord per accasarsi alla Lazio, trovando qualche difficoltà a calarsi in una realtà così diversa come la Serie A. Il difensore olandese, con impegno, sta cercando di prendere coscienza della difficoltà del campionato italiano: "In Italia gli attaccanti sono come assassini, cercano sempre di coglierti di sorpresa - ha dichiarato de Vrij al 'Telegraaf' - con l'esperienza che ho accumulato in questo primo mese alla Lazio, il gol preso nell'amichevole di Bari tra Italia e Olanda l'avrei evitato. Domenica scorsa, per esempio, in un'azione di gioco contro il Sassuolo ho messo il mio corpo sulla traiettoria del pallone e sono riuscito ad intercettalro. In passato non l'avrei fatto, ora sì ed il pubblico ha apprezzato".

S.F.




Commenta con Facebook