• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Morte Ciro Esposito, avvocato Pisani: "La Roma stia dalla parte della giustizia"

Morte Ciro Esposito, avvocato Pisani: "La Roma stia dalla parte della giustizia"

Il legale della famiglia Esposito ha parlato insieme alla mamma dopo le dichiarazioni di De Santis


Scontri Coppa Italia (Getty Images)

08/10/2014 16:11

MORTE ESPOSITO AVVOCATO MADRE/ ROMA - Dopo le parole di ieri di Daniele De Santis, contenute nella lettera che avrebbe inviato ai magistrati che indagano sulla morte di Ciro Esposito, arrivano quelle della madre e dell'avvocato della famiglia del tifoso rimasto ucciso dopo gli scontri della finale di Coppa Italia.

MAMMA CIRO ESPOSITO - Le parole rilasciate da Antonella Leardi a 'Radio Crc' duranta la trasmissione 'Si gonfia la rete': "Tutti sappiamo che chi ha avuto paura veramente a Tor Di Quinto è mio figlio non il De Santis che è uscito con una pistola. Ai miei figli ho trasmesso degli insegnamenti e se Dio ha permesso che Ciro morisse, vuol dire che dietro c'è un piano ed è per questo che vado avanti nella mia battaglia. Ciro è sempre andato in soccorso dei più deboli, gliel’ho insegnato e lo ha fatto anche quel 3 maggio a Roma".

AVVOCATO  PISANI - Anche il legale della famiglia di Ciro Esposito è intervenuto ai microfoni di 'Si gonfia la rete': "E' stata cambiata nuovamente la strategia difensiva di De Santis. Il fatto che dica o meno di aver sparato è irrilevante perché ci sono i testimoni che lo incastrano e lo stesso Ciro prima di addormentarsi per sempre ha detto alla mamma chi lo aveva sparato".

MINACCE - "Non mi fanno paura, vogliamo giustizia per Ciro e per la città di Napoli. La legittima difesa non può esistere in questo processo. Roma non può apparire come città modello".

APPELLO - "Chiedo ai giocatori della Roma di esprimersi pubblicamente dei valori positivi, esprimendo solidarietà nei confronti della famiglia Esposito. Totti che è il capitano deve schierarsi dalla parte della giustizia".

M.S.




Commenta con Facebook