• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Udinese > Udinese, Stramaccioni: "Necessario introdurre la tecnologia. Scuffet? Deciso un percorso"

Udinese, Stramaccioni: "Necessario introdurre la tecnologia. Scuffet? Deciso un percorso"

Il tecnico dei friulani ha parlato in conferenza stampa


Andrea Stramaccioni (Getty Images)

08/10/2014 14:54

UDINESE STRAMACCIONI CONFERENZA STAMPA / UDINE - Intervenuto in conferenza stampa, l'allenatore dell'Udinese Andrea Stramaccioni ha parlato dei suoi primi mesi alla guida dell'Udinese e della necessità di introdurre un aiuto tecnologico per i direttori di gara dopo le ultime sviste. "L'episodio con il Cesena resta lì, resta l'amarezza, ma noi giriamo pagina - ha spiegato Stramaccioni - se vogliamo vedere il lato positivo, questa ingiustizia deve lasciarci quel pizzico di rabbia e di voglia di continuare su quella striscia positiva che abbiamo fatto fin'ora. La giornata di domenica ha dato un'ennesima testimonianza di come il calcio stia cambiando e come sia forte la necessità di aiutare gli arbitri. Ci sono tantissimi episodi che avvengono alla velocità della luce, per migliorare il nostro sport e renderlo più credibile e affascinante è importante introdurre la tecnologia, così come avviene in America e in tutti gli altri sport. Stiamo costruendo una grande mentalità del lavoro, i ragazzi sanno che l'allenamento è importante come la gara. Ci sono tanti ragazzi giovani che devono crescere e maturare, l'abbiamo detto prima del Cesena che potranno capitare delle delusioni ma non deve mai mancare la mentalità del lavoro. Non credo ci siano cose che non vanno, ma solamente aspetti sui quali lavorare come la velocità negli ultimi 25 metri e non commettere grandi ingenuità come capitato nelle ultime gare. Scuffet? Con la società abbiamo deciso di comune accordo di programmare con Scuffet un certo percorso, Karnezis si è comportato benissimo, avevo avuto dei feedback positivi anche dal mister della Grecia Ranieri e abbiamo deciso di puntare su di lui. In quel periodo inoltre Brkic era al centro di una trattativa di mercato, per cui la mia scelta, che è una scelta tecnica, è ricaduta su Orestis". 

M.Z.




Commenta con Facebook