• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, da 'scaricato' a vice-Basta: la rinascita di Cavanda

Lazio, da 'scaricato' a vice-Basta: la rinascita di Cavanda

Seconda vita biancoceleste per il terzino belga di origini angolane


Luis Pedro Cavanda (Getty Images)

07/10/2014 21:37

MERCATO LAZIO CAVANDA KONKO/ ROMA - In estate, Luis Pedro Cavanda sembrava destinato a lasciare la Lazio: durante l'ultimo giorno di mercato, i dirigenti biancocelesti avevano tentato invano di piazzare il terzino destro belga di origini angolane, proponendolo principalmente a club tedeschi e turchi. Una volta restato a Roma, Cavanda era diventata la quarta scelta di Pioli sulla corsia destra della difesa, dietro a Basta, Konko e addirittura Pereirinha. Tempi duri che lasciavano presagire un imminente addio del giocatore a gennaio, ma qualcosa stava per cambiare: l'infortunio di Basta, unita alle prove deludenti fornite da Konko contro Genoa e Udinese e la poca affidabilità di Pereirinha, hanno convinto il tecnico Pioli a dare una nuova occasione al belga-angolano. Una volta ritrovato il campo, Cavanda ha sfoderato due ottime prestazioni nelle vittorie su Palermo e Sassuolo che hanno convinto l'allenatore a rivedere i suoi piani. Ora Cavanda è la seconda scelta, subito dietro l'intoccabile Basta: a gennaio, con molta probabilità, saranno i suoi 'rivali' Konko e Pereirinha a dover temere di essere messi sul mercato.

S.F.




Commenta con Facebook