• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Sampdoria, Ferrero: "Tifo Roma, ma voglio batterla. Conte? Si è dimenticato di noi"

Sampdoria, Ferrero: "Tifo Roma, ma voglio batterla. Conte? Si è dimenticato di noi"

Il numero uno blucerchiato ha parlato anche di De Laurentiis


Massimo Ferrero (Getty Images)

06/10/2014 21:30

INTERVISTA MASSIMO FERRERO / GENOVA - Solito show del presidente Massimo Ferrero, questa volta ai microfoni del 'Processo del Lunedì'. Tanti gli argomenti toccati dal numero uno della Sampdoria, a partire dalla sfida con la Roma, sua ex squadra del cuore: "I tifosi della Roma mi dovranno perdonare, io oggi mi sento sampdoriano fino alle vene, e quando arrivera' qui la Roma vorrei vincere. Cosa provo a essere un punto dalla Roma? Se posso dire la verita' sarei stato piu' contento a stare un punto sopra la Roma".

CONTE - "E' andato andato in giro per l'Italia a seguire gli allenamenti di Juve, Roma, Inter e Milan ma si e' dimenticato di noi ed e' un peccato, perche' sarebbe rimasto davvero sorpreso e avrebbe detto: 'Caspita! Potevo venirci prima!'. Lo dico perche' abbiamo davvero dei calciatori forti, meritevoli di chiamata e della giusta attenzione".

CLASSIFICA - "Siamo solo alla sesta giornata e rimarrei con i piedi per terra, anzi meglio pensare al Cagliari. Quando ho incontrato Mihaijlovic c'e' stato un amore a prima vista, ho fatto un mercato importante e devo dire che non ho mai lavorato cosi' tanto in vita mia. Grazie alle sue indicazioni ho acquistato tredici calciatori per rinforzare la squadra e non ho niente da invidiare a nessun'altro"

DE LAURENTIIS - "Aurelio e' un gran signore, ha questo stile un po' sofisticato da presidente, io sono un presidente operaio". 




Commenta con Facebook