• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Fiorentina-Inter, Mazzarri: "Inutile dare spiegazioni. Sappiamo quali sono i nostri problemi"

Fiorentina-Inter, Mazzarri: "Inutile dare spiegazioni. Sappiamo quali sono i nostri problemi"

Il tecnico ha commentato la sconfitta dell''Artemio Franchi'


Walter Mazzarri (Getty Images)
Maurizio Fedeli (Twitter: @maurilio85)

05/10/2014 23:18

FIORENTINA INTER MAZZARRI / FIRENZE – Walter Mazzarri ha commentato la pesante sconfitta contro la Fiorentina, la seconda consecutiva in campionato: "Dopo un 3-0 qualsiasi cosa dico sbaglio. I giocatori sanno tutto, non si possono nascondere i nostri problemi: li abbiamo nascosti un po' in Europa League, oggi si sono riviste delle cose notate col Cagliari. Ho provato a dare una scossa alla squadra però sapevo che non stavamo neanche tanto bene fisicamente. Bisogna lavorare nei prossimi 15 giorni in un certo modo anche se molti partiranno per le nazionali. Bisogna tornare in campo con una condizione fisica diversa. Non abbiamo avuto neanche fortuna e bravura in alcune occasioni. Il 2-0 in quel modo ti fa perdere fiducia, poi hanno trovato il terzo in quell'altro modo... tutto concorre: quando le cose vanno male, va male tutto – le parole del tecnico a 'Sky' - Non voglio parlare dell'organico, ora noi lavoriamo su quello che abbiamo. Credo che sappiamo con i miei collaboratori e con la società le corde da toccare in questi 15 giorni. Conosco il nostro mondo, qualsiasi spiegazione dovessi dare sbaglierei. Nello spogliatoio sappiamo tutto, i ragazzi mi sembrano convinti e ci sono stati dei mea culpa. Potrei dirvi cosa sta accadendo in questo momento ma sarebbe recepito come un cercare alibi, perché so come ogni mio discorso viene recepito adesso. Voi non siete in malafede, ma è tutto il meccanismo... viene Mazzarri e trova le scuse... so com'è il nostro mondo, vi capisco ragazzi, ma ho già vissuto questi momenti in passato tante volte. Faccio la Serie A da undici anni e credetemi, meno dico meglio è. I ragazzi sono mortificati e convinti di uscirne il prima possibile".

PALACIO - "Palacio fosse stato bene secondo voi non l'avrei fatto giocare? Nel calcio moderno se non stanno bene anche solo 3-4 giocatori finisce male. Fortunatamente è la sesta di campionato e c'è tempo. Basta avere un po' di pazienza".




Commenta con Facebook