• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-PALERMO

Maccarone, Tonelli e Pucciarelli stendono i rosanero


Maccarone esulta dopo il primo gol
Giorgio Elia

05/10/2014 14:16

PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-PALERMO / EMPOLI - Ecco le pagelle di Empoli-Palermo
 
EMPOLI
 
Sepe 6 - Non deve compiere particolari interventi. 
 
Hysaj 6,5 - Spinge bene sulla destra, mostrando anche una buona attenzione difensiva. 
 
Tonelli 7 - Alla seconda rete in serie A dopo quella siglata contro il Milan, mostra anche un'ottima intesa con Rugani. 
 
Rugani 7 - Tiene bene su Belotti confermando il buon impatto con la serie A che lo ha portato a guadagnare la convocazione nella Nazionale di Conte, sfiorando anche la rete personale di testa. 
 
Mario Rui 7 - Il portoghese è un vero e proprio stantuffo sulla fascia sinistra, con azioni personali efficaci e continue. Da una di queste nasce la rete di Maccarone. 
 
Vecino 6 - Buona la sua prova da interno, regalando accelerazioni e cambi di passo alla manovra della squadra. 
 
Valdifiori 7 - Sale in cattedra in cabina di regia dettando i tempi di gioco, offrendo suggerimenti interessanti per le punte e non solo, come nell'occasione del gl di Tonelli propiziato da un suo assist di destro. Aiuta la squadra anche in fase di non possesso. 
 
Croce 6,5 - Regala quantità al centrocampo della squadra ma anche qualità, liberando di tacco Mario Rui nell'azione conclusa dalla magia di tacco di Maccarone. Dal 67's.t. Moro 6 - Apporto sotto il profilo della quantità e della protezione della retroguardia. 
 
Verdi 6,5 - Le sue accelerazioni sono come lama nel burro nella difesa avversaria, facendo saltare gli equilibri seppur precari della retroguardia rosanero. Sfiora il gol, ma Sorrentino gli nega la gioia personale. 
 
Pucciarelli 7 - Dialoga bene con Verdi e Maccarone mettendo in crisi sia Feddal che Daprelà con la sua rapidità e confermando l'ottimo stato di forma evidenziato nelle ultime uscite. Chiude la pratica con il terzo gol dell'incontro. Dal 80's.t. Mchedlidze s.v.
 
Maccarone 7 - Come un fratello maggiore guida Verdi e Pucciarelli nella vittoria contro il Palermo, dando anche un saggio delle sue qualità ai due compagni con il colpo di tacco geniale che batte Sorrentino. Inesauribile riesce anche a recuperare un buon numero di palloni. Dal 72's.t. Tavano 6 - Prova a mettere la sua firma, Sorrentino però gli dice di no sul più bello. 
 
Allenatore Sarri 7 - La sua banda di ragazzi terribili esprime calci ad alti livelli facendo divertire il pubblico di casa. Azzeccata la mossa di schierare l'ex Maccarone facendo riposare Tavano. 
 
PALERMO
 
Sorrentino 6 - Salva un paio di volte la squadra, senza particolari responsabilità sulle reti subite. 
 
Andelkovic 5 - Buoni interventi e pesanti disattenzioni per lo sloveno, che si perde Tonelli in occasione del raddoppio empolese. 
 
Terzi 5 - Ancora una volta è l'uomo da lui marcato a recare un dispiacere ai rosanero. Contro la Lazio Djordjevic nel pomeriggio del Castellani è il turno di Maccarone che di tacco lo brucia sbloccando l'incontro. 
 
Feddal 5 - In velocità su Pucciarelli ha più di una difficoltà e solo a tratti riesce a metter una pezza nel confronto con l'intraprendente punta dell'Empoli. Clamorosa la caduta che libera il giovane attaccante empolese per il terzo gol. 
 
Morganella 5 - A dispetto della lunga barba di esperienza ne mostra veramente poca, soprattutto nella caduta di "fantozziana memoria" in occasione della fuga di Mario Rui sul primo gol della formazione di casa. Perde costantemente il duello con il portoghese.
 
Bolzoni 5 - E' uno dei pochi ad accennare il pressing per provare a mettere in difficoltà gli avversari nella costruzione della manovra di gioco, ma il suo ritardo su Valdifiori risulta decisivo nella rete di testa di Tonelli. Dal 65's.t. Ngoyi 5 - Entra a giochi già fatti, senza aggiungere nulla alla squadra. 
 
Rigoni 5,5 - Prova sa suonare la sveglia in mezzo al campo ma non riesce mai a dettare i ritmi della manovra sempre arginato da Verdi. 
 
Daprelà 5 - Impreciso quando si affaccia nella metà campo avversaria provando il traversone dal fondo, non brilla in marcatura su Hysaj.
 
Vazquez 6 - Il Mudo prova ancora una volta a illuminare la scena ma ci riesce solo a tratti, "asfissiato" dalla gabbia organizzata da Sarri per lui. In realtà avrebbe anche segnato una rete, ma una decisione a dir poco discutibile di Rizzoli rovina tutto. Dal 72's.t. Chochev s.v.
 
Dybala 5 - Insolitamente impreciso nei primi controlli l'argentino perde diverse volte la sfera di gioco, risentendo forse anche della settimana difficile segnata dal recupero delle "botte" subite nella partita contro la Lazio. Riesce a liberarsi alla conclusione nel finale del primo tempo, ma viene murato. 
 
Belotti 5 - Rigoni non gli fa mai vedere il pallone e lui si fa pescare troppe volte in fuorigioco. Ancora in ombra dopo l'opaca prestazione contro la Lazio. Dal 58's.t. Makienok 5 - Non la becca mai, sempre anticipato. 
 
Allenatore Iachini 5,5 - La sua squadra continua a subire troppe reti mostrando passi indietro anche sotto il profilo del gioco espresso. 
 
Arbitro Rizzoli 5 - Grave l'errore di valutazione nel finale del primo tempo in occasione della rete annullata a Vazquez. Non appare falloso l'intervento di Feddal nel colpo di testa del marocchino che libera l'argentino. Il risultato era di 2-0 per l'Empoli e la rete avrebbe riaperto l'incontro. 
 
TABELLINO
 
EMPOLI-PALERMO 3-0
 
EMPOLI: 33 Sepe; 23 Hysaj, 26 Tonelli, 24 Rugani, 21 Mario Rui; 88 Vecino, 6 Valdifiori, 11 Croce(Moro 67's.t.); 18 Verdi; 20 Pucciarelli(Mchedlidze 80's.t) 7 Maccarone (Tavano 72's.t..). 
A disposizione: 1 Pugliesi, 28 Bassi, 4 Perticone, 8 Signorelli, 9 Mchedlidze, 13 Laxalt, 19 Barba, 22 Bianchetti, 27 Zielinski, 99 Aguirre.
Allenatore: Maurizio Sarri.
 
PALERMO: 70 Sorrentino (cap.); 4 Andelkovic, 19 Terzi, 23 Feddal; 89 Morganella, 27 Rigoni, 15 Bolzoni(Ngoyi 65's.t.), 33 Daprelà; 20 Vazquez(Chochev 72's.t.); 99 Belotti(Makienok 58's.t.), 9 Dybala.
A disposizione: 1 Ujkani, 2 Vitiello, 3 Pisano, 7 Lazaar, 10 Joao Silva, 13 Emerson, 21 Quaison, 22 Bamba, 25 Maresca. 
Allenatore: Giuseppe Iachini. 
 
Arbitro: Nicola Rizzoli
 
Marcatori: Maccarone(E) 4'p.t, Tonelli(E) 33'p.t., Pucciarelli(E) 64's.t.
 
Ammoniti: Vazquez(P), Feddal(P), Bolzoni(P), TerziP)
 



Commenta con Facebook