• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO – Juventus, Tielemans: un predestinato nell'astro bianconero?

TATTICA DEL MERCATO – Juventus, Tielemans: un predestinato nell'astro bianconero?

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul centrocampista dell'Anderlecht


Youri Tielemans (Getty Images)
Matteo Torre (@torrelocchetta)

04/10/2014 15:15

TATTICA MERCATO JUVENTUS TIELEMANS ANDERLECHT / ROMA - La Juventus è attesa da una delle gare più importanti dell'anno, in casa contro la Roma. Una partita forse determinante ai fini dello Scudetto, da cui potrebbero essere ricavati dati importanti per capire dove e come migliorare l'organico bianconero. Una cosa è certa: il calciomercato Juve sta iniziando a fare familiarità con Youri Tielemans, anche grazie alle sue prestazioni internazionali.

Non è un caso che si sia parlato di numerosi osservatori presenti alla gara di Champions League tra Anderlecht e Borussia Dortmund, tra cui gli uomini mercato della società bianconera. In campo c'erano giovani dal talento liquido, su cui spicca proprio il centrocampista Tielemans, di appena 17 anni. In esclusiva a Calciomercato.it il Dg belga Herman Van Holsbeeck ha ammesso: “So che numerosi scout erano presenti allo stadio, ma nessno mi ha contattato per informarmi dell'interessamento di questa o di quella squadra per i nostri giocatori, è ancora troppo presto”. Presto, però, non sembra un termine adatto alla carriera precocemente esplosa di Tielemans.

BIOGRAFIAYouri Tielemans nasce a Sint-Pieters-Leeuw, in Belgio, il 7 maggio 1997. Come tanti talenti suoi connazionali, passa la vita calcistica in un solo club: nel suo caso è l'Anderlecht. E' entrato nel vivaio nel 2002, ad appena cinque anni, arrivando in Prima squadra nel 2013 e racimolando già una cinquantina di presenze – da minorenne. Non è altissimo (176 cm) ma la tecnica strega tutti, a cominciare dai due allenatori della stagione scorsa, John van den Brom e Besnik Hasi, che lo vogliono al centro del campo. Lui li ripaga giocando 35 partite e segnando 2 gol, di cui uno in campionato e uno in coppa nazionale. Di pari passo si fa strada tra le selezioni giovanili del Belgio: comincia dall'Under 15 nel 2012, passando rapidamente nell'Under 16 e nell'Under 21 l'anno successivo. E' ancora in attesa di una chiamata dalla Nazionale maggiore, ma appare inevitabile.

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE – Come detto, Tielemans 'svetta' appena 176 cm per 72 kg. Con il destro fa quello che vuole e ha un modo tutto suo di toccare il pallone, quasi con la punta: sembra sfiorarlo, ma nei piedi ha un goniometro per disegnare traiettorie. E' un centrocampista con doti di inserimento, eccellente nel calciare punizioni. Nonostante la precoce esplosione è ancora, anagraficamente, un calciatore che deve completarsi: oggi potrebbe essere accostato al primo Pirlo, quello che strabiliava nel Brescia e nella Reggina. Possiede il dono innato dell'eleganza nei movimenti, con e senza palla. La visione di gioco è già da campione. E si sta già facendo le ossa sui campi internazionali, dimostrando alcun timore reverenziale.

E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA JUVENTUS? - Un calciatore di questo talento farebbe comodo a qualsiasi squadra, innegabilmente. In bianconero, però, le sue prospettive di crescita si farebbero ancor più ghiotte: Pirlo, Vidal, Pogba e Marchisio offrono differenti interpretazioni del ruolo di centrocampista, tutte però di assoluto livello. Sarebbe di grande interesse calcistico scoprire cosa Tielemans potrebbe 'rubare' da questi modelli, facendolo suo e perfezionando uno stile cui sta già riuscendo a dare personalità. Sarebbe ideale per il 4-3-3? Per il 3-5-2? Per il 4-1-4-1? Forse per tutti i moduli. Perché quando hai i crismi del fenomeno, ma ancora 17 anni, non c'è nessuna porta che ti possa essere preclusa. E tutti quegli osservatori lo sanno...




Commenta con Facebook